Crea sito

AVERSA, Pista di atletica leggera:aArriva un’ulteriore proroga del contributo per la realizzazione

(Caserta24ore) AVERSA Con la conversione in legge del Decreto numero 243 del 28/12/2016, è stato introdotto dalla Camera l’articolo 7 quinquies, grazie al quale sono state prorogate di 36 mesi le opere finanziate con i contributi di cui all’art. 1 commi 28 e 29 della Legge 30/12/2004 n. 311. Si tratta di un inserimento ad hoc per Aversa perchè salva il contributo di 1.100.000,00, residuo, ottenuto dall’Onorevole Paolo Santulli, per la realizzazione della Pista di Atletica Leggera. Attualmente il ddl numero 2692 è alla Commissione Bilancio del Senato, ma il 21 febbraio p.v. sarà in aula per concludere il suo iter; scadrà il 28 febbraio. Soddisfatto, per l’intervento ‘politico’, l’Onorevole Paolo Santulli che, comunque, rimane con i pedi ben saldi a terra: “Come diceva un famoso allenatore di calcio ‘non dire gatto se non lo hai nel sacco’. A parte le battute, è stato costruito un abito su misura per Aversa e credo, viste le valutazioni anche del Senato, che le modifiche introdotte dalla Camera saranno recepite completamente, quindi non dovrebbero esserci intoppi”.Questo significa che la Pista di Atletica, tanto agognata, sarà realizzata? “Purtroppo – continua l’ex Deputato- i tempi della burocrazia minacciano la riuscita dell’impresa. Ma se si vuole realizzare l’opera in tempo, è necessario che il progetto venga adeguato a quello approvato in Consiglio Comunale nel 2015, rimanendo nella somma già disponibile di 1.600.000,00 euro. La Pista di Atletica potrà essere migliorata in seguito. Fondamentale sarà il rispetto tassativo della data del 24/3/2018. Il giorno successivo infatti scadrà la concessione del Demanio relativamente al suolo sul quale dovrà sorgere l’impianto sportivo. In questo lasso di tempo bisogna definire i vari progetti, vanno ottenute le diverse autorizzazioni e poi c’è il bando di gara per l’appalto che comporta il superamento dello ‘step’ rappresentato dalla Stazione Unica Appaltante, che impiega, non di rado, tempi biblici per l’assegnazione”. Riuscirà l’Amministrazione comunale a rispettare i tempi? “Sarebbe un delitto non farlo. Da parte nostra continueremo a sollecitare e a collaborare. Noi, insieme alla città ed a tutti gli sportivi facciamo il tifo perché si riesca a condurre in porto questa importantissima opera”.