Crea sito

Studenti contro la camorra ricordano quello che sarebbe stato il suo 59mo di Giancarlo Siani

“L’associazione degli ‘Studenti contro la camorra’, della quale mi onoro di essere stato presidente quando andavo a scuola, ha scelto di ricordare quello che sarebbe stato il 59mo compleanno di Giancarlo Siani con un’ iniziativa all’esterno della nuova sede del Mattino al Centro Direzionale di Napoli. Una testimonianza importante e molto sentita alla quale hanno preso parte anche i ragazzi di Radio Siani. Particolarmente gradito è stato il saluto di Federico Monga, direttore del quotidiano partenopeo per il quale Giancarlo lavorava. Ritengo importante che dopo tanti anni ci sia ancora un presidio di giovani che, nel ricordo di Siani, porti avanti le battaglie per la legalità, contro la violenza e la prepotenza di clan e baby gang. Questo è il segnale che pian piano sta crescendo un fronte in città che inizia a ribellarsi a tutto questo e non teme di scendere in piazza nel ricordo dei simboli della lotta ai clan malavitosi. Giancarlo Siani è uno di questi”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha partecipato all’iniziativa degli Studenti contro la camorra.