Crea sito

Maddaloni. La Statua di San Michele in città per la festa patronale

(Caserta24ore) MADDALONI (Caserta) Il prossimo 23 agosto 2015 è prevista la “discesa di San Michele Arcangelo – Patrono della Città di Maddaloni”, ovvero la sua statua dal monte sarà trasportata in Città. Ha avvisato la comunità dei fedeli il parroco della comunità parrocchiale di Sant’Aniello Abate, operante presso la Pontificia Basilica Minore del Corpus Domini di Maddaloni, che è sede della statua nel corso dei festeggiamenti autunnali del Santo Patrono, ovvero don Carmine Vetrone che è il referente e responsabile dei festeggiamenti che iniziano con la su indicata “discesa”.Circa l’appuntamento del 23 agosto 2015secondo il programma reso noto alle ore 8 si ritroveranno il “Gruppo degli Accollatori del Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte” presso la chiesa del monte ove è la statua che sarà trasferita in città con una vettura, nello specifico presso la su detta chiesa montana di San Benedetto Abate entro le ore 8.30 orario in cui vi sarà l’arrivo e la sistemazione sul presbiterio della statua per la venerazione da parte della comunità parrocchiale e di tutta la comunità dei fedeli della Forania di Maddaloni.

Sempre presso l’antica chiesa, il parroco della medesima, don Stefano Tagliafierro, alle ore 10 vi celebrerà la Santa Messa. Dopo tale evento la Santa Immagine resterà nella medesima chiesa fino alla sera alle 18. Dopo che alle ore 18 vi sarà la celebrazione della Santa Messa, si partirà per la solenne processione della sacra immagine per le strade cittadine: via San Benedetto, via Pignatari, via Roma, Piazza Ferrara, Corso I° Ottobre, Piazza della Vittoria, Piazza Matteotti e Piazza de’ Sivo. Qui vi è l’ingresso trionfale nella Pontificia Basilica Minore del Corpus Domini.Giunta la sacra immagine in chiesa, il parroco della comunità di Sant’Aniello Abate, don Carmine Ventrone, celebrerà la Santa Messa Solenne a devozione del Santo Protettore San Michele appena giunto.Lo stesso don Carmine, nel manifesto di avviso alla comunità dei fedeli della discesa del Santo Protettore, così scrive: “Carissimi fedeli, come ogni anno, la statua dell’Arcangelo San Michele, nostro patrono, farà visita alla Città scendendo dal Monte.La presenza, nella nostra Basilica Minore del Corpus Domini, possa essere un momento di crescita spirituale e umana, rafforzando la nostra autentica e genuina devozione per l’Arcangelo Michele”.