Crea sito

RECALE Mancano i genitori, il “Coger” si scioglie e dona 14 sedie alla scuola

(Caserta24ore) RECALE. Il Comitato genitori di Recale, dopo cinque anni di attività, si è sciolto. Anna Stellato, l’ormai ex presidentessa, spiega perché: «Tenuto conto – rivela – che non avevamo più al nostro interno genitori con figli frequentanti l’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, vincolo imposto dallo statuto nazionale, il 14 ottobre 2017 abbiamo convocato un’assemblea straordinaria per il rinnovo dell’incarico. In assemblea, però, abbiamo riscontrato l’indisponibilità di genitori con figli frequentanti a proseguire il nostro operato; preso atto di questo, il direttivo uscente, all’unanimità, ha decretato lo scioglimento del Comitato». Nella stessa assemblea il direttivo, avendo a disposizione ancora un fondo residuo, ha deciso di acquistare dieci sovrapponibili in faggio per le classi della scuola primaria, due sedioline in plastica per la scuola dell’infanzia e due poltroncine da destinare alla segreteria dell’Istituto. «Abbiamo, così – spiega Stellato –, ottemperato all’articolo 5, comma 4 della legge 266/91, che obbliga le associazioni a devolvere il patrimonio residuo all’atto dello scioglimento». «Ho ringraziato Anna Stellato – dichiara la dirigente scolastica Giuseppina Presutto –, la quale, nel lasciare il direttivo, non avendo più la possibilità di presiederlo, ha donato arredi scolastici al nostro Istituto. Spiace che non vi siano persone che possano impegnare i ritagli del proprio tempo in attività di rete con la scuola. Ci mancherà l’apporto della Stellato, ma anche – conclude – quello della vicepresidente Marta Porfidia e della segreteria Angela Farisano».