Crea sito

PD: RIFARE L’ITALIA, COSTRUIRE IL PARTITO A PARTIRE DAL MEZZOGIORNO

Fiorella Mannoia(Caserta24ore) NAPOLI Lunedì prima assemblea regionale dell’area politica.“Costruire il PD, partire dal Mezzogiorno”: è questo il titolo della prima assemblea regionale di “Rifare l’Italia – Campania”, che si terrà lunedì 20 luglio alle ore 17.30 al teatro Sannazzaro di Napoli. Interverranno il presidente del Pd Matteo Orfini, e il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Al centro del dibattito, la “costruzione della casa dei Democratici” nel Mezzogiorno, “perché nel Sud del Paese più che altrove, serve un partito che esca dalla logica dei notabilati locali e della sommatoria dei comitati elettorali, e si strutturi come una comunità di pensiero, che rappresenti istanze di inclusione e mobilità sociale”, è scritto nel documento-manifesto di “Rifare l’Italia – Campania”, annunciando per settembre “un momento di approfondimento seminariale, chiamando a raccolta esperienze, reti e mondo del lavoro, dell’innovazione, della cultura, per approfondire, elaborare, proporre la nostra agenda”. Dopo “cinque anni di immobilismo e drammatici errori nei settori della sanità, dei trasporti, dell’impresa, il centrosinistra torna al governo”, e il “successo dell’azione del nuovo Presidente della Regione passerà per la capacità del nostro partito di rinnovarsi, di essere il primo argine verso qualsivoglia fenomeno di infiltrazione o corruzione, di essere continuo laboratorio di idee e progetti, di ascoltare la società, esserne megafono, di sostenere con essa i processi riformatori”, è la riflessione contenuta nel documento, in cui “Rifare l’Italia” si candida a “un partito che abbia un progetto, e che sia riconoscibile sia dai valori che incarna sia dai programmi che elabora e rappresenta: solo così si è sul serio argine ai fenomeni di trasformismo opportunistico, solo così si può avere la forza di far sentire la propria voce, se necessario anche verso il governo centrale, per chiedere ed ottenere investimenti, risorse, politiche di sviluppo concrete e durature”.