Crea sito

Napoli. Museo Madre deturpato dai rifiuti a poche ore dalla Notte europea dei musei,

(IlMezzogiorno) NAPOLI “A poche ore dall’edizione annuale della Notte europea dei musei, l’ingresso del Museo Madre di Napoli è stato trasformato in una discarica a cielo aperto. È inaccettabile che una delle strutture più importanti e visitate della città sia diventata un luogo per lo sversamento di rifiuti di ogni tipo: sacchetti di plastica, carta, organici e addirittura mobili distrutti. Purtroppo siamo alle solite, ma è davvero questo il biglietto da visita della nostra città che vogliamo offrire al mondo? Non possiamo permettere che, a causa di questi delinquenti incivili, i pregiudizi su Napoli restino impressi nella mente di troppi”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale Marco Gaudini, dopo le numerose segnalazioni ricevute. “La scalinata dove i tanti avventori attendono il proprio turno è completamente invasa dalla spazzatura. I turisti di uno dei musei più visitati della regione dovranno quindi camminare far l’immondizia in occasione di una kermesse culturale di grande rilevanza. Bisogna immediatamente porre fine a questo schifo e ripristinare l’ordine e la pulizia – hanno dichiarato ancora Borrelli e Gaudini – Provvederemo in queste ore a segnalare il problema all’Asia affinché tutti i rifiuti vengano rimossi prima dell’inizio della Notte dei musei. Non possiamo permettere che queste bestie deturpino il nostro meraviglioso patrimonio culturale”.