Crea sito

Sparanise. Vincenzo Mancini premiato dall’ONMI per il suo aiuto alle suore Pie Operaie dell’Immacolata

(Paolo Mesolella) SPARANIE Dopo il Premio Padre Giovanni Semeria 2018 per la solidarietà, assegnato ieri presso l’istituto “Ugo Foscolo” di Sparanise all’alunna Maria Bucciaglia della classe 4^ A Turismo, oggi è arrivato il secondo premio, questa volta assegnato al signor Vincenzo Mancini di Sparanise. Il motivo è lo stesso: essere stato solidale verso il prossimo nell’ottica del precetto di Padre Semeria “a far del bene non si sbaglia mai”. Il Mancini, in particolare, ha avuto il grande merito di aiutare le suore dell’Istituto Padre Semeria di Sparanise, in silenzio, nelle loro necessità: piccoli lavori di elettricità, idraulica e falegnameria che a volte diventano delle vere e proprie necessità in ambienti dove, le poche risorse, rendono indispensabile l’opera dei volontari. Di qui la delicatezza dei rappresentanti dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia, fondata da Padre Semeria e don Minozzi, di dare un riconoscimento ufficiale al merito di questo cittadino di Sparanise che, nel più completo riserbo, dà una mano alle suorine Pie Operaie dell’Immacolata concezione che operano nell’istituto Padre Semeria di Sparanise. Durante l’appuntamento conviviale di oggi, alla presenza di Sua eccellenza il Vescovo Mons. Giacomo Cirulli, del parroco don Liberato Laurenza, della Madre Superiora e di centinaia di ex alunni intervenuti a Sparanise per ricordare il 78 anniversario della morte di Padre Semeria, il Padre Generale dei Discepoli e Presidente dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia don Antonio Giura, insieme al suo stretto collaboratore, don Cesare Faiazza, Segretario dell’Opera Nazionale, ha dato a Vincenzo Mancini una pergamena di merito e ha detto:” Oggi abbiamo sempre bisogno di volontari nell’assistenza sociale e nella condivisione, perciò ci fa piacere dare un attestato di stima e gratitudine al signor Vincenzo Mancini, pensionato di Sparanise che aiuta nelle piccole faccende domestiche le suorine del nostro istituto di Sparanise. E’ doveroso da parte nostra rendere merito a chi si è prodigato e si prodiga nell’aiutare le nostre suore quando si sono trovate e si trovano nel bisogno. Seguendo l’insegnamento del nostro Padre Semeria, a far del bene non si sbaglia mai, ma è anche doveroso, quanto è possibile, ringraziare con un attestato di stima, chi se lo merita, come il nostro Vincenzo Mancini”. Padre Semeria, quindi, con l’attestato di stima all’alunna Maria Bucciaglia di ieri e con questo di oggi a Vincenzo Mancini, dopo tanti anni, continua a dare l’esempio di una vita votata all’altruismo e alla gratuità in un mondo che difficilmente fa sconti.