Crea sito

Napoli. Rifiuti, Forcella sepolta da tonnellate di ingombranti, rifiuti speciali e residui di lavorazioni edili

(IlMezzogiorno) NAPOLI “Circolare per alcuni vicoli di Forcella sta diventando praticamente impossibile. Tonnellate di rifiuti abbandonati in strada ostruiscono finanche la pedonalità in diversi vicoli dello storico quartiere della città. Ingombranti, elettrodomestici, mobili, rifiuti speciali e residui di lavorazioni edili giacciono abbandonati e si accumulano sempre più costituendo un serio pericolo per l’incolumità delle persone tra vico Piscicelli, Gradini Forcella e via Forcella. Abbiamo chiesto un intervento straordinario di bonifico per riportare un minimo di vivibilità in questi luoghi”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride, Marco Gaudini, che hanno ricevuto decine di segnalazioni su questa emergenza.“E’ ora di dire basta a tanta inciviltà e tanta incuria – hanno proseguito Borrelli e Gaudini – dopo un intervento urgente di sanificazione chiederemo che vengano impegnati i fondi per la videosorveglianza anche in queste strade per identificare e sanzionare gli incivili che abbandonano i rifiuti in strada. Spesso queste discariche all’aperto si sono trasformate in depositi di armi dei clan oppure hanno fatto da schermo per il più vergognoso business di prostituzione minorile. Abbiamo realizzato un dossier sulle aree di sofferenza a Napoli nella raccolta rufiuti e dove avvengono maggiormente sversamenti selvaggi. Non possiamo consentire che tutto ciò prosegua nell’indifferenza generale”.