Crea sito

San Marcellino. Allarme igiene: rinvenuti ratti e materiale di risulta

L’abbondante presenza di rifiuti sulle strade di San Marcellino ha delle conseguenze evidenti sull’igiene pubblica. Il numero di ratti aumenta in modo incontrollato e, nella mattinata di lunedì 16 novembre, all’interno di alcuni istituti scolastici la protesta delle mamme è arrivata al limite della sopportazione.
“Ci siamo recati – dicono i componenti dell’associazione “Futuro per san Marcellino” Nicola Costanzo e Adele Tonziello; lista capeggiata dal candidato sindaco Luigi De Cristofaro – presso le scuole e abbiamo constatato lo stato di totale degrado igienico sanitario in cui versa tale istituto. Non solo topi che scorrazzano all’interno del plesso, ma anche materiali di risulta come si evince dalle foto scattate. Pertanto chiediamo, un autorevole intervento immediato dei responsabili del servizio igiene ASL CE2 e del commissario prefettizio, con l’intento di porre fine a questa situazione indecorosa. Moltissime mamme – lanciano l’allarme i sanmarcellinesi -sono sul piede di guerra e denunciano di ritirare i propri figli dall’attività scolastica”.