Crea sito

Rifiuti Tossici. Il Governo lascia sottoterra milioni di tonnellate di rifiuti e butta fumo negli occhi dei cittadini con risibili iniziative

ruoteabbandonateRifiuti Tossici. Lo Stato lascia sottoterra milioni di tonnellate di rifiuti e butta fumo negli occhi dei cittadini con queste risibili iniziativa. Legambiente presta il fianco e i cittadini continuano a morire di tumore. I rifiuti tossici devono essere rimossi, nell’ex Pozzi come in tutta Terra di Lavoro e in provincia di Napoli altrimenti si condannano sempre più persone a morire di tumore. Quando una persona non ha nulla più da perdere, neanche la propria vita, può reagire violentemente.
Ecco la presentazione dell’iniziativa di Donato Cafagna, incaricato del Ministro dell’Interno per la Terra dei Fuochi. Il ministro dell’Ambiente, ricordiamo, è il sig. Poletti che dopo la scoperta della discarica ex Pozzi disse che la colpa è anche dei cittadini.

Ecco il lancio della notizian del recupero dei pneumatici dalle volgarmente definite “Pozzole di Palommara” al rischio che dopo essere state recuperate finiranno in un deposito della Terra dei Fuochi e successivamente incendiate.

PROTOCOLLO TERRA DEI FUOCHI: INIZIATE LE OPERAZIONI DI PRELIEVO
DEI PNEUMATICI FUORI USO DALL’AREA ARCHEOLOGICA DI CALES, NEL
CASERTANO

Conferenza stampa di presentazione delle attività

Mercoledì 22 luglio 2015, ore 10.30

Cattedrale Romanica di S. Casto
S.S. Casilina, km 187

Area Archeologica di Cales

Calvi Risorta (CE). Inizieranno lunedi 20 luglio le operazioni di prelievo dei Pneumatici Fuori Uso abbandonati nell’Area
Archeologica di Cales, antica colonia romana nella Provincia di Caserta, risalente al IV secolo a.C..

L’intervento si svolge nell’ambito delle attività rese possibili dal Protocollo Terra dei Fuochi tra Ministero dell’Ambiente ed Ecopneus, di cui sono firmatari l’incaricato del Ministro dell’Interno per la Terra dei Fuochi, Dr. Donato Cafagna, le Prefetture di Napoli e Caserta, i Comuni di Napoli e Caserta.
Le operazioni saranno condotte dal Corpo dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Caserta; i
PFU prelevati nell’area saranno poi trasferiti ad aziende autorizzate, per le successive fasi di trattamento.
Tutti i dettagli dell’intervento saranno al centro della conferenza stampa di mercoledì 22 luglio, a cui
interverranno:

Donato Cafagna, Incaricato del Ministro dell’Interno per la Terra dei Fuochi
Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus
Rosa D’Eliseo, Comandante Provinciale Vigili del Fuoco di Caserta
Antonio Salerno, Funzionario Archeologo, Soprintendenza Archeologica della Campania
Giovanni Marrocco, Sindaco di Calvi Risorta
Con il contributo inoltre di Enti e forze sociali tra cui ARPA Campania, Luca Barbaro della Rete
ArcheoCales e Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania.
Per conferme e ulteriori informazioni:
UFFICIO STAMPA ECOPNEUS
Silvia Brunozzi, 335 1309389 – [email protected]
Alessandro Colantoni, 06 441640303 – [email protected]