Crea sito

Santa Maria Capua Vetere. Lunedì 19 marzo, reading musicale con SERGIO RUBINI

(Caserta24ore) SANTA MARIA CAPUA VETERE Dal romanzo di DONATO CUTOLO “OCCHI CHIUSI SPALLE AL MARE” EDIZIONI SPARTACO presso l’Anfiteatro Campano, p.zza Adriano Santa Maria Capua Vetere. Una fuga temeraria dalla Siria, un’isola approdo di migranti, un’amicizia autentica, due sguardi che s’incontrano, l’amore che sboccia: racchiusa nel libro del giovane compositore Donato Cutolo “Occhi chiusi spalle al mare” (Edizioni Spartaco), c’è tutta la gamma delle emozioni umane che danno vita a una storia struggente, soave, flautata. Il racconto corre sulle note della straordinaria pianista Rita Marcotulli e vibra grazie alla voce suadente di Sergio Rubini. Questi due eccellenti artisti, che hanno già dato forma alla colonna sonora che fa da corredo al romanzo di Cutolo, lunedì 19 marzo alle ore 21 daranno corpo e sostanza all’evento che si terrà presso l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere (Ce), in piazza Adriano. Ingresso euro 15. Rita Marcotulli interpreterà al pianoforte le dieci tracce composte per il libro e Sergio Rubini ne leggerà brani salienti donando al pubblico la magia che scaturisce dalle parole dello scrittore. L’evento si svolge nell’ambito del festival della letteratura “La memoria degli elefanti” di AmicoBio Spartacus Arena e coprodotto da Radio Zar Zak Strumenti musicali. Presenta la serata Francesco Massarelli. Il costo del biglietto è di euro 15 (prevendita presso Libreria Spartaco, via Martucci 18; Ritmi Urbani di Anselmo Pezza de Chiara, corso Garibaldi; AmicoBio Spartacus Arena, piazza Adriano; Radio Zar Zak, via Fermi, Casapulla; Ticketteria Caserta). Inoltre nella mattinata di lunedì 19 marzo, a partire dalle ore 10, presso l’Anfiteatro Campano in piazza Adriano, gli alunni degli istituti superiori della provincia di Caserta incontreranno il compositore Donato Cutolo, autore del romanzo “Occhi Chiusi spalle al mare” (Edizioni Spartaco). Sarà l’occasione per aprire un dibattito sull’immigrazione, con testimonianze dirette di rifugiati sopravvissuti ai viaggi della morte. Saranno presenti Nasser Houduri, imam di San Marcellino; Antonio Martone (Comunità di Sant’Egidio); Nello Zerillo (Nero e non solo); Edgardo Olimpo (Articolo 11). Farà da mediatore Edgardo Olimpo. Ingresso libero.