Crea sito

Calvi Risorta. Le premiazione del concorso letterario della Piccola Libreria 80mq

(Daniele Palazzo) CALVI RISORTA Il 16 e 17 settembre, si terranno le premiazioni del Concorso Letterario “Solo per Cultura: Ammuinamm’ ‘stu paese!”, organizzato dalla Piccola Libreria 80mq, il cui scopo dichiarato è e rimane quello di “promuovere la cultura in ogni sua forma, in particolar modo attraverso la letteratura”. Nel corso della “due giorni” voluta dalla medesima Associazione Culturale, i “vincitori avranno l’occasione di presentare in anteprima le loro opere, pubblicate da Marotta&Cafiero editori, una casa editrice indipendente con sede a Scampia, gestita da persone giovani, intraprendenti e desiderose di far valere e riscattare il nostro territorio”. Oltre a quelli gli scrittori, la scaletta dell’evento prevede numerosi interventi, tra cui quelli, molto attesi, dei molto competenti e quotati membri della Giuria del Concorso, vale a dire Rosario Esposito La Rossa, della Marotta&Cafiero, e Maria Teresa Florio, rappresentante designata della Tavola Valdese. “Questa, quindi, tengono a far sapere gli organizzatori dell’ottima manifestazione culturale, sarà la giusta opportunità per conoscere gli autori, far loro domande ed acquistare i loro libri! L’occasione sarà propizia per l’inaugurazione delle opere “Il Faro della Speranza” di Giovanni Marrapese e “Castrum Caleno” di Carmine della Vedova, che la Piccola Libreria 80mq ha deciso di donare a Calvi Risorta e a tutta la sua cittadinanza.” Il palinsesto ufficiale della kermesse, che, per la gioia e il sano orgoglio di quanti vi hanno lavorato di lena, sudando le classiche sette camicie, “ha avuto e tutt’ora, sta avendo una vasta eco di risonanza sul territorio, mietendo consensi critici molto positivi anche fuori del nostro territorio regionale” si articolerà tra la Villa di Padre Pio, a Calvi Risorta,(giorno 16 settembre) e la Villa Comunale della frazione Petrulo, il giorno dopo. Entrambi le serate, a partire dalle ore 18.00, prevedono, previa presentazione, la premiazione dei lavori valutati meritevoli dall’apposita Giuria. Domani, sarà la volta dei volumi presentati dagli autori che hanno trionfato nella selezione denominata “Ragazzi e Bambini”, nella quale troviamo l’ottimo Valerio Giusto, il cui più che pregevole lavoro, ntitolato “Le Fiabe di-versi” è stato giudicato il migliore di tutti. Dietro di lui, nell’ordine, Luca Montemagno e Fiorenzo Foglia, con “Calzini nello Spazio Profondo”, e “Oltre”, di Maria Bonafiglia. La serata, di grande goduria culturale, si concluderà con l’inaugurazione-installazione de “Il Faro della Speranza”, opera realizzata dall’artigiano Giovanni Marrapese. La seconda e conclusiva parte della festa targata “Piccola Libreria 80mq, si terrà il giorno seguente a quello inaugurale. Anche qui, dopo le presentazioni di rito tutte la fasi propedeutiche, largo alle premiazioni dei vincitori che erano inseriti nel novero dei partecipanti per la sezione “Romanzi e Racconti”. In questo settore, la palma per il migliore lavoro, è andata a SCAMPOLI-Ritagli di Ieri e di oggi, della bravissima Virginia Danna. In quanto alla seconda e alla terza piazza, si sono piazzati, nell’ordine, gli altrettanto bravi Mssimo Zona, con “Quella casa sulla roccia e altre piccole storie” e Pasqualino Vito, con “Dalla terra alla terra”. Prima del gran finale di una manifestazione che, per le valenze che ha e che, giustamente, pretende di avere, c’è stato il tempo di procedere all’inaugurazione- installazione de il “Castrum Caleno”, opera realizzata dall’artigiano Carmine Della Vedova. In margine alla notizia, checché se ne dica, i ragazzi dell’Associazione proponente possono ben dire di aver “amuinato” a dovere la loro Calvi Risorta, per il cui progresso, sia sul piano culturale che su quello sociale, si dicono pronti ad impegnare ogni loro risorsa e, se necessario, anche le camicie che indossano.