Crea sito

Napoli. Extracomunitario indagato per ricettazione di cellulari

(Caserta24ore) NAPOLI EXTRACOMUNITARIO INDAGATO PER RICETTAZIONE Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno sottoposto a fermo di indiziato delitto K.C. di 29 anni della Guinea, per il reato di ricettazione ed indagato in stato di arresto per furto. Ieri pomeriggio a Porta Nolana i poliziotti hanno fermato il giovane dopo che questi aveva cercato di far perdere le proprie tracce. All’interno di uno zainetto che portava con se, sono stati rinvenuti 5 cellulari, una carta d’identità, un pc portatile e la somma di euro 140,00. Gli agenti hanno indagato in merito alla provenienza dei diversi cellulari scoprendo che uno di questi era stato borseggiato ad una turista tedesca mentre stava salendo su di un treno diretto a Sorrento. A questo punto i poliziotti hanno raggiunto un appartamento di via Nazionale delle Puglie dove hanno rinvenuto e sequestrato altri tre cellulari ed un orologio nascosti in un armadietto. Per tutto il materiale tecnologico sequestrato è scattato il fermo per ricettazione.
Per il possesso della carta d’identità intestata ad un italiano il 29enne invece è stato indagato in stato di arresto.