Crea sito

Cresce l’antitalianità nel mondo.

(Giovanni D’Agata- Sportello dei diritti) Un’altra aggressione ad italiani. Questa volta a Spalato in Croazia. “In branco” contro due italiani. Ferito gravemente un 24enne. L’antitalianità è un “sentimento” che cresce nel mondo. A comprova gli episodi d’intolleranza verso i nostri concittadini che si verificano nel resto d’Europa e nel mondo. Questa volta è stata segnalata una brutale aggressione a Spalato in Croazia nei confronti di due italiani. A linciarli sarebbe stato un “branco” di coetanei feroci. L’aggressione è avvenuto venerdì alle 23.30 circa a Washington Street. I sanitari hanno soccorso i due e un ragazzo di 24 anni ora è ricoverato in ospedale a Spalato in gravi condizioni per un trauma cranico. Ovviamente la polizia locale ha aperto un’inchiesta, cercando di risalire a tutti i partecipanti all’aggressione e a quanto effettivamente successo anche con le immagini delle telecamere di sorveglianza. Insomma, ancora una volta, sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” si verificano episodi del genere che dimostrano, come anche nella stessa UE i nostri concittadini non siano sufficientemente tutelati.