Crea sito

Caserta – Pubblicato “Discofisa”, videoclip latino di Martino Nacca

(Caserta24ore) CASERTA- Il Maestro Nacca di recente aveva già fatto parlare di sé per “l’amour toujours”.
Da qualche giorno, ed impazza nel giorno di ferragosto 2015, è stato pubblicato in rete il suo ultimo prodotto videomusicale “Discofisa”.Questo nuovo brano è un mix di ritmo e “sapore d’estate” condito dalla partecipazione di noti professionisti del mondo artistico. La cantante è la brava Tiziana Carbone che per esigenze di lavoro vive a Barcellona. Da sottolineare l’importante contributo del maestro Marco Mussomeli, noto musicista e arrangiatore della “Raoul & Swing Orchestra” con Raoul di Radio Kiss Kiss. Nel videoclip si nota l’importante presenza della ragazza col cappello che termina il video uscendo dall’acqua, si tratta ancora una volta di Noemi Belfiore, già protagonista del precedente videoclip “l’amour toujours”, attualmente impegnata in vari nuovi progetti tra Roma, Milano e Parigi. Inoltre, vestita di nero fuori la chiesa della Madonna delle Grazie nella frazione “Vaccheria” di Caserta, la nota ballerina e insegnante di danza Roberta Di Lillo.

Il prodotto musicale nasce dalla maturazione che il Maestro Martino Nacca ha raggiunto nella sua esperienza artistica negli ultimi anni, vivendo alcuni periodi in America Latina, conoscendone e sperimentandone la cultura e le melodie. La musica, infatti, è anche il frutto dell’ispirazione suscitata dai ritmi caldi di quelle terre.
Il Messaggio del video mette in evidenza anche un importante tema, cioè quello della rottura delle barriere sociali!“In questo video, la musica abbatte le barriere e le differenze sociali e accomuna tutti in una felice atmosfera estiva” ci riferisce lo stesso produttore Nacca.È interessante contestualizzare che non è la prima volta che il Maestro Nacca si cimenta in prodotti cinematografici con finalità sociali. A tal riguardo si rimanda ad una sua collaborazione per la denuncia ed il recupero della “Terra dei Fuochi”.Infatti, Nacca è autore di varie colonne sonore di cortometraggi, tra i quali “Incubi notturni” di Max Oliva e Pino D’Ambrosio, “Arcana” di Giuseppe Cozzolino e “La terra del silenzio” del regista Mimmo Morlando, girato nel cimitero di Santa Maria Capua Vetere sul tema “Terra dei Fuochi” e presentato a diversi Festival del Cinema. Non è raro che i prodotti cinematografici ai quali sovente prende parte concorrano alla partecipazione di vari concorsi di settore.
Il Maestro Martino Nacca ha costruito negli anni la propria formazione con vari Maestri, tra i Conservatori di Musica di Potenza e Salerno, ha poi continuato gli Studi all’Università di Milano, vivendo vari anni nel milanese dove ha svolto anche la professione di insegnante, orientando particolarmente la sua azione professionale verso gli alunni diversamente abili e accompagnandoli nella realizzazione di progetti musicali a loro dedicati.
Il Maestro Martino Nacca, al suo attivo vanta molte collaborazioni artistiche, tra le più celebri, quella con la compagnia Teatrale di Enzo Moscato e la cantante Valentina (recentemente scomparsa) con la quale ha portato in giro la versione remix di “OK”, nei primi anni della sua esperienza artistico-strumentale. Nel ricordo dell’ “Artista” scomparsa, rilasciò un’intervista sulla sua esperienza musicale.
Attualmente il Maestro Nacca sta sviluppando dei progetti per la diffusione della musica e della cultura italiana in America Latina e si vedrà la sua partecipazione in importanti eventi come quello organizzato dal Consolato Generale d’Italia a San Paolo che si terrà ad ottobre.