Crea sito

Caserta. “URBAN NATURE” con il WWF per dare spazio alla biodiversità in città

(Caserta24ore) DOMENICA 15 OTTOBRE AL PARCO DELLA REGGIA Parte la prima edizione di “Urban Nature”, l’iniziativa promossa dal WWF che vede coinvolte più di 30 città italiane. Generare un modo di pensare gli spazi urbani dando più valore alla natura, promuovere azioni virtuose da parte di comunità, cittadini, imprese, università, scuole e amministratori, per proteggere e incrementare la biodiversità: sono questi alcuni degli obiettivi di URBAN NATURE, l’iniziativa attiva su tutto il territorio nazionale dedicata dal WWF Italia alla natura urbana, (in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e con CSMON-LIFE) che invita i cittadini a esplorare, conoscere e ‘ri-costruire’ la biodiversità delle città. A Caserta, l’evento si svolgerà nel suo “cuore verde” il Parco della Reggia Vanvitelliana: l’invito è rivolto a famiglie, bambini, giovani, studenti universitari, appassionati di natura e turisti che frequentano il parco della Reggia. Il contatto con il verde urbano è, infatti, spesso l’unica occasione per vivere la natura nel quotidiano, per conoscere la biodiversità e per comprendere gli aspetti peculiari dei servizi della natura che rendono sostenibili i nostri spazi urbani.

L’evento, organizzato in collaborazione con i volontari del Wwf Caserta OA, e il contributo dei volontari delle associazioni Italia Nostra e Lipu prevede attività di divulgazione organizzata dal gruppo Panda YOUng del Wwf Caserta al quale, per l’occasione, si unirà una delegazione di studenti del Liceo Manzoni di Caserta che hanno partecipato al Progetto Alternanza Scuola-Lavoro e Scuola Viva. Le associazioni coinvolte hanno organizzato un programma molto ricco: alle ore 10, 11 e 12 ci saranno visite guidate e passeggiate con gli esperti alla scoperta delle specie nascoste, in luoghi ricchi di biodiversità. L’iniziativa è riservata ai visitatori in possesso del biglietto e/o abbonamento al parco. Il WWF con l’ANMS e CSMON-LIFE, ha anche previsto una Caccia al tesoro ‘fotografica’ – un evento di Citizen Science – di specie rare: animali e/o piante che fanno emergere quanto sia profondo, ancestrale e culturale il nostro rapporto con la natura. Contemporaneamente, nella Riserva Naturale di Castel Volturno, presso la Caserma dei Carabinieri Forestale di Ischitella, si effettueranno delle escursioni per “interpretare la natura” con il supporto di un Carabiniere Forestale esperto e si potrà visitare il CRASE (Centro Recupero di Animali Selvatici Esotici). Le Guardie Ambientali WWF effettueranno alcune simulazioni di vigilanza ambientale.