Crea sito

Palermo.18 maggio,un pomeriggio con… la Riforma Anglicana

Molti conoscono la vicenda della numerose mogli di Enrico VIII, re d’inghilterra, ma pochi conoscono le vere ragioni dello scisma che portò alla nascita della Chiesa Anglicana (che negli Usa assume il nome di Chiesa Episcopale). Così come pochi sanno che il suo clero è composto sia da uomini che da donne, non sottoposti al vincolo del celibato ecclesiastico come nella Chiesa Cattolica. Della sua storia, della sua teologia e di tante altre cose si parlerà sabato 18 maggio, alle ore 17, presso la chiesa anglicana “Holy Cross” di Via Mariano Stabile 118/b, a Palermo.
Lo spunto sarà offerto dal libro di Gino Patriarchi, “La riforma anglicana. Storia ed evoluzione della Chiesa d’Inghilterra e della Comunione anglicana”, del quale discuteranno, col giornalista, specializzato in informazione religiosa, Davide Romano, padre Russell Ruffino, teologo e parroco della comunità del capoluogo siciliano, e padre Giovanni La Rosa, parroco della chiesa di “Sant’Alberto di Trapani”, a Randazzo, in provincia di Catania, che è anche l’unica chiesa anglicana italiana del Paese.
Al termine dell’iniziativa, alle ore 19, verrà celebrata la messa in lingua italiana secondo il rito anglicano.
L’iniziativa è organizzata dalle Edizioni La Zisa, dall’associazione culturale La tenda di Abramo – Culture e religioni in dialogo e dalla Chiesa anglicana “Holy cross” di Palermo.