Crea sito

“Questo è il mio corpo”. Povero Beppe Grillo blasfemo

(Caserta24ore) Gentile Direttore, Ti scrivo per invitarti a firmare una nuova petizione di CitizenGO, riguardante il caso della performance blasfema di Beppe Grillo. Lo spettacolo teatrale di Beppe Grillo “Grillo versus Grillo” non sta andando come il comico genovese sperava: sabato 9 aprile le sedie vuote del Lingotto di Torino non sono poche (il teatro è pieno circa per metà). Sarà anche per questo che lo spettacolo prende una piega inattesa: Grillo invita i candidati alle comunali e altri esponenti del Movimento 5 Stelle sul palco e somministra loro dei grilli essiccati, al motto “Questo è il mio corpo” e parodiando altri contenuti della fede cristiana (“Non avrai altro Dio all’infuori di me. Non desiderare la roba mia”. L’esigenza di “far parlare di sé”, a poche settimane dalle elezioni e con uno spettacolo teatrale che non sta facendo esattamente il tutto esaurito, è fortissima. Ma questo non può avvenire umiliando e svilendo la sensibilità religiosa di milioni di cattolici italiani, attraverso una schifosa parodia del sacramento dell’Eucarestia.Quanto accaduto, e riportato anche dalla stampa internazionale, va certamente oltre i limiti innanzitutto del buon gusto (pensare che una trovata del genere sia qualcosa di “comico” lascia senza parole) e del buon senso (i candidati e gli eletti che si prestano a questo teatrino non fanno certo un figurone), ma soprattuttooffende gratuitamente il sentimento religioso dei cattolici italiani. Che, sia ben chiaro, non hanno nessuna colpa se Grillo non riempie più i teatri.Con questa petizione, chiediamo a Beppe Grillo di riflettere sul suo gesto e di chiedere scusa.

http://www.citizengo.org/it/sc/34070-questo-e-il-mio-corpo-beppe-grillo-blasfemo
Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO