Crea sito

Sparanise. Gli alunni del Turismo volano in Alternanza Scuola Lavoro per un mese a Londra

(Caserta24ore) SPARANISE Non solo l’insegnamento linguistico potenziato e le certificazioni in lingua inglese Cambridge e in lingua francese Delf. Dopo le vacanze natalizie, a febbraio, riprendono anche gli stage all’estero. Lo scorso anno gli alunni del Geometra sono andati in Alternanza Scuola Lavoro a Brighton in Inghilterra, i ragazzi della Ragioneria a Strasburgo, quest’anno toccherà agli alunni del Turismo, volare a Londra per vivere un mese di Alternanza Scuola Lavoro nella città della regina. I ragazzi delle classi quarta e quinta Turismo, che intanto hanno conseguito la certificazione di Livello B1, andranno a Londra per prendere anche la certificazione B2. Non stiamo parlando del classico viaggio a Bucarest o a Barcellona, dove pure andranno i nostri alunni nel mese di aprile, stiamo parlando di uno stage linguistico all’estero che apre ampi orizzonti agli alunni, facendoli vivere per un mese in un college londinese molto bello. Gli stessi ragazzi del Turismo, del resto, quest’anno studieranno un modulo formativo su come avviare un’agenzia turistica con una grande agenzia casertana che verrà a Sparanise dopo le festività natalizie per svolgere 40 ore di Alternanza Scuola Lavora nella 3^ AT curando in particolare gli sbocchi lavorativi presenti nel turismo commerciale. Lo stage del Foscolo a Londra, si intitola Turismo @[email protected] e sarà possibile realizzarlo grazie a 80 mila euro del fondo PON-CA-2017-43 relativo ai percorsi di ASL transnazionali. Un viaggio di eccellenza che si affianca ad altri viaggi di studio in Spagna, in Francia e a Budapest quest’anno e a quelli a Madrid, a Stonehegnge in Inghilerra, a Tolosa in Francia e in Grecia due anni fa. La scuola ora sta anche organizzando anche un viaggio a New York dove, nel sobborgo di Rochester vi abitano numerosi emigranti sparanisani. Sarà l’ occasione per uno studio finalizzato alla scoperta degli sparanisani emigranti ad Ellis Island e per incontrarli con la speranza di condividere insieme il sogno americano.