Crea sito

Napoli. Infermieri assunti tramite agenzie interinale

(Caserta24ore) NAPOLI. Borrelli: “ Trucco vergognoso per aggirare i concorsi, costano il 33% in più”. Gentile (Mic): “Interinali pagati con risorse destinate ai pazienti, pronti a scendere in piazza”. “ Continua la scandalosa assunzione degli infermieri tramite agenzie interinali, la solita infornata di Ferragosto. Nonostante le nostre denunce e i numerosi appelli quattro aziende ospedaliere: Asl Napoli 3, Santobono, Federico II e Ospedale Moscati di Avellino hanno deliberato di assumere personale interinale. E’ un Trucco vergognoso per aggirare i concorsi pubblici favorendo i figli di primari e sindacalisti. C’è da aggiungere, che alcune delle aziende citate come la Federico II e Asl Napoli 3 hanno ancora graduatorie aperte di vincitori di concorsi idonei a cui spetterebbe di diritto l’assunzione. Voglio ricordare che il costo di una persona assunta da agenzia interinale è superiore del 33% rispetto a un vincitore di concorso. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli consigliere regionale dei Verdi e componente della Commissione Sanità. “ Da 12 anni denunciamo questa condotta scandalosa, ha precisato Fabio Gentile presidente del Movimento Infermieri Campani. Voglio sottolineare che le risorse destinate alle assunzioni degli interinali vengono sottratti al Fondo Beni e Servizi ovvero dalle casse destinate ai pazienti per l’acquisto di barelle, per il vitto e l’assistenza alberghiera. Noi pronti a scendere in piazza contro questa vergogna”.