Crea sito

CASERTA EDUCAMP CONI: IL GRAN FINALE

(Caserta24ore) CASERTA AEducamp Coni: gran finale tra sport e spettacolo al Palazzetto dello Sport di Caserta con la festa conclusiva cui hanno partecipato i trecento bambini partecipanti all’ultima settimana di attività presso i Centri Sportivi dell’Aeronautica Militare e della Brigata Bersaglieri Garibaldi, frequentati tra giugno e luglio da oltre mille iscritti. E’ stato un vero e proprio show, molto apprezzato e applaudito da familiari ed amici, che hanno affollato le tribune dell’impianto diventato per un giorno “polisportivo” grazie alle esibizioni e dimostrazioni di calcio, scherma, basket, volley, taekwondo, danza, ginnastica, alcune tra le discipline inserite nel programma, con l’aggiunta di un entusiasmante fuori-programma con i campioni del Gymnasium Casagiove e una incursione a sorpresa del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese con i suoi giochi di parole e di numeri.
Una manifestazione perfettamente riuscita, che ha visto l’impegno dello staff del Coni, guidato dai coordinatori tecnico Giuseppe Bonacci e logistico Giuliano Petrungaro, dalla responsabile tecnica dell’Educamp Clementina Petillo, da 24 educatori, da 20 tecnici delle varie Federazioni aderenti e 6 addetti agli impianti, con il supporto sanitario del responsabile medici sportivi Claudio Briganti e il necessario impegno logistico della segreteria generale affidata ai dipendenti Coni Francesca Merenda e Salvatore Ragozzino. La cerimonia ha preso il via con le musiche della fanfara della Brigata Garibaldi, e, dopo lo schieramento dei trecento ragazzi con i loro istruttori, ha fatto seguito l’inno nazionale eseguito dagli stessi fanti piumati mentre l’alzabandiera veniva effettuata dai dirigenti dell’Associazione Arma Aeronautica con il tricolore che saliva verso l’alto appeso ad un pallone aerostatico. Subito dopo il Delegato Provinciale Coni Michele De Simone, che ha portato il saluto del Presidente Regionale Sergio Roncelli (“il successo dell’Educamp si deve in larga parte alle location messe a disposizione dagli Enti militari, mai come in questa occasione espressione sociale di uno spirito di servizio nei confronti della popolazione, di cui sono diretta estrazione”), ed ha sottolineato che l’Educamp Caserta, giunto alla settima edizione, è ritenuto il migliore in Italia non solo per quantità di iscritti (oltre 1200 in cinque settimane) ma anche per qualità. Quindi il dirigente Coni insieme con i suoi più stretti collaboratori Giuseppe Bonacci e Giuliano Petrungaro ha consegnato il gagliardetto ricordo ai rappresentanti degli Enti militari, e cioè il Col. Nicola Gigante, comandante Scuola di Aeronautica, e il col. Sergio Di Serio capo di Stato Maggiore alla Brigata Garibaldi, ed altri altri esponenti istituzionali intervenuti: il Sindaco Carlo Marino, il presidente dell’Agenzia Gestione Impianti Sportivi della Provincia Giuseppe Guida, il presidente regionale dell’Associazione Stelle al Merito Sportivo Francesco Maturi, il direttore della Scuola Regionale dello Sport Antonino Chieffo, il coordinatore tecnico regionale del Coni Mimmo Scognamiglio. Un particolare attestato è stato consegnato alla pluricampionessa italiana di pugilato, oltre che medaglia d’argento europea, Carmela Chiacchio, inviata dal Coni centrale per uno “stage” formativo all’Educamp Caserta nell’ambito del progetto “Nuova Stagione” finalizzato all’inserimento degli ex-atleti nel mondo lavorativo sportivo. Ha preso quindi il via il saggio finale, coordinato da Clementina Petillo, con le dimostrazioni di sette tra gli oltre dieci sport praticati durante il camp, tra cui anche le novità badminton, golf e rugby, peraltro animato anche dalle performances del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese e dalle “lezioni” tenute dai militari su materie di loro competenza. Pirotecnica la festa finale sulle note dell’inno dell’Educamp cantato dai ragazzi, con abbracci e qualche lacrima tra i bambini e i loro educatori, e con i genitori già pronti a prenotarsi per le “vacanze sportive” dell’anno venturo ad applaudire e ringraziare lo staff, coordinato da Clementina Petillo (all’Aeronautica: Antimo Nero, Ewa Borowa, Anna Zompa, Yovani Izquierdo, Valentina Ventrone, Pasquale Mezzacapo, Teresa De Franceschi, Carmen Palmieri, Rita Mastropietro, Danilo De Liso, Michela Menditto; alla Brigata Garibaldi: Luca Mancini, Simone Fasano, Angela Rauso, Luca Giaquinto, Gennaro Lieto, Claudia Saputo, Paola Caserta, Rossella Lepore, Francesca Di Cecio, Rossella Lubrano, Francesco Pannone, Giancarlo Ottaviano, Enzo De Lucia) e gli altri collaboratori (in segreteria Erika Petrungaro e Francesca Seguella).