Crea sito

TEANO. La Diocesi di Teano-Calvi lancia “Famiglie ad alta quota”

(Daniele Palazzo)  TEANO-Torna “Famiglie ad Alta Quota”, annuale appuntamento con la montagna, che si sviluppa su iniziativa dell’Ufficio Pastorale Diocesano per la Famiglia, della Diocesi di Teano-Calvi. L’idea dei responsabili del citato organismo diocesano ha per obiettivo precipuo quello di offrire ai nuclei familiari delle Parrocchie, afferenti al territorio diocesano, l’opportunità di aderire al proprio progetto, attraverso il quale si punta anche a rafforzare la voglia di spiritualità e di ricerca di Dio di tutti e di ciascuno. Si tratterà di una settimana che le famiglia del medesimo territorio diocesano trascorreranno presso Hotel Stroblhof di Vallarga (Bz), con i cui responsabili, hanno già preso contatto e raggiunto una intesa di massima. Siamo, dunque, in pieno territorio dolomitico, che, grazie allo stupendo e fascinoso paesaggio che offre alla vista ed anche al cuore, costituisce, a tutti gli effetti, un motivo in più per pregare, meditare e  rinsaldare il loro rapporto con l’Altissimo. Il tutto favorito dal clima, dal panorama e dalla sperimentata accoglienza della popolazione locale, che, in passato, spesse volte, si è unita in preghiera con i nostri conterranei. Quest’anno, “Famiglie ad Alta Quota” è in programma per la settimana che va dal 5 al 12 agosto a venire. “Lo scorso anno, dice Antonio, uno dei partecipanti alla “sette giorni” già consegnata agli archivi, abbiamo vissuto un’ esperienza fantastica, che, adesso, abbiamo la possibilità di replicare. Le nostre preghiere, unitamente alle profonde meditazioni che ne  scaturiranno seguita il nostri interlocutore, una settimana troveranno terreno fertile anche per la grande bellezza e il fascino della zona oggetto della nostra meta. Il fascino della catena dolomitica, poi, con le sue bellissime vedute mozzafiato, sembra avere il magico potere di proiettare tutti e ciascuno in uno scenario che, pieno zeppo di “luoghi in cui il tempo sembra essersi fermato e la fiaba si mescola a scenari straordinari, ricchi di emozioni”. Chiunque fosse interessato, può scaricare, direttamente dal sito della Diocesi stessa, sia il depliant informativo sull’iniziativa assunta dalla diocesi di Teano-Calvi e, in primis, dal suo massimo responsabile, S. E. Monsignor  Artuto Aiello, che la scheda di partecipazione. Il tutto, va spedito a Don Gianluigi D’Angelo, responsabile dell’Ufficio proponente, nonché Parroco della Chiesa di San Bartolomeo Apostolo, in Vairano Patenora, o, in alternativa, al signor Giovanni Del Vecchio.