Crea sito

VINCENZO CHIANESE E FRANCESCA PIA PALMIERI CAMPIONI ITALIANI NELLA COMBINATA 10 DANZE

(Caserta24ore) I PORTACOLORI DELLA DREAMING DANCE IL 7 APRILE RAPPRESENTERANNO L’ITALIA AI MONDIALI IN RUSSIA
Una coppia di talenti che non smette mai di sorprendere, due campioni che con abnegazione e sacrificio da piccoli hanno scelto la Danza Sportiva come ragione di vita. Vincenzo Chianese e Francesca Pia Palmieri si sono laureati Campioni Italiani Assoluti 2018 nella combinata 10 danze under 21 (standard e latine) presso il Palasport di Foligno. L’undicesimo titolo conquistato a riconferma del valore artistico dei due ballerini, ancora in giovane età, che continuano a stupire con il primato in questa disciplina. “La nostra sfida – dichiarano emozionati Vincenzo e Francesca Pia – era riconfermare il risultato dello scorso anno, ci siamo riusciti e ne siamo fieri. Un ringraziamento va ai nostri coach, ai nostri insegnanti, familiari e sponsor e quanti ci hanno supportato durante l’anno”.Nuove prove a ogni livello li attendono in questo 2018, iniziato nel migliore dei modi: il prossimo 7 aprile rappresenteranno l’Italia ai Mondiali in Russia. Appartengono alla scuola di ballo casertana “Dreaming Dance Chianese” dei maestri Nicola e Assunta Chianese che da tempo danno lustro a Caserta facendo crescere campioni nella Danza Sportiva. I campionati assoluti 2018 sono stati organizzati dalla Federazione Italiana Danza Sportive del Coni ed hanno visto la partecipazione di migliaia di coppie da tutta Italia. L’evento, diventato in pochi anni il più grande al mondo, ha confermato sia per il valore dei ballerini e l’alto tasso tecnico che la Danza è una miscela di sport ed espressione artistica che rende unico questo sport. In tale contesto il risultato ottenuto da Vincenzo Chianese e Francesca Pia Palmieri è qualcosa di straordinario che inorgoglisce tutti gli addetti ai lavori e i componenti della federazione provinciale e regionali di Danza Sportiva. “Il mondo sportivo rivolge ai due campioni ed alla società di appartenenza – sottolinea il Delegato Coni Michele De Simone- i complimenti per la brillante affermazione, nell’auspicio di ulteriori prestigiosi traguardi a livello europeo e mondiale”.