Crea sito

Caserta. Assistenza Scolastica Ambito C1: incontro della UGL con Sindaco e Assessore

(Caserta24ore) CASERTA Si è tenuto stamattina in Piazza Vanvitelli il presidio della UGL CASERTA con i lavoratori dell’Assistenza scolastica Socio-Educativa, che dopo oltre 10 anni di precariato si sono improvvisamente trovati esclusi dal servizio, al termine del quale una delegazione è stata ricevuta dal sindaco Marino, unitamente all’Assessore Corvino ed al dirigente Iovino. «Abbiamo chiesto al Sindaco ed all’Ufficio di Piano che in tutti i bandi sia inserita la clausola sociale, a tutela dei livelli occupazionali dei lavoratori e del diritto degli utenti alla continuità assistenziale, richiesta per iscritto dagli stessi e peraltro sancita anche con una sentenza del Consiglio di Stato – riferisce Alessandra Cirelli – Nello specifico della Assistenza Scolastica il Sindaco, l’Assessore Corvino e il Dott. Iovino, che hanno accolto le nostre richieste, si sono impegnati a garantire nell’immediato che non si verifichino ingerenze della politica a danno dei diritti di utenti e lavoratori. »

Segnalata dalla UGL anche la necessità di riaprire i termini per l’iscrizione al servizio, dal quale diversi disabili sono rimasti esclusi, non essendo stata pubblicata sul portale del Comune la relativa Manifestazione di interesse! Sempre presente al fianco dei fantasmini Enrico Trapassi, che nel silenzio e senza bandiere … non fa mai mancare la sua solidarietà. Soddisfatto per i proficuo incontro il segretario Generale della UGL Caserta Sergio D’Angelo , « La nostra O.S. è sempre al fianco dei più deboli, per la tutela di utenti ed operatori, e siamo fiduciosi nell’intervento promesso dalle Autorità. Restiamo in attesa di essere convocati a breve per affrontare più compiutamente le problematiche dell’Ambito C1 e la mancata concertazione del Piano di zona.»