Crea sito

Castel Morrone. Ritorna la festa dell’Assunta

(Caserta24ore) CASTE MORRONE “Noi vogliamo restare nella casa di Maria, per onorare solennemente la nostra dolce Madre, che ritempra i nostri affanni e ci dona un refrigerio spirituale, dirigendoci sui sentieri di Pace che il Signore ci indica, e che Maria, per prima, ha percorso.” Così il parroco della Chiesa dell’Assunta di Castel Morrone, don Enzo Carnevale, presenta i solenni festeggiamenti predisposti per la solennità dell’Assunta, nel comune arroccato sui monti Tifatini. Saranno tre sacerdoti di tre diverse diocesi a guidare il solenne triduo di preparazione ogni sera alle diciannove e trenta, preceduta dall’adorazione eucaristica. Ed ogni serata avrà un tema specifico in questo anno del Sinodo sulla Famiglia. Inizierà il triduo domani mercoledì 12 agosto don Andrea Campanile parroco di Garzano di Caserta con la consacrazione delle famiglie; giovedì 13 don Armando Bazzicalupo della diocesi di Aversa consacrazione dei giovani a Maria Assunta; infine venerdì 14 – Primi Vespri della Solennità dell’Assunzione al Cielo di Maria – con Don Pasquale Rubino, parroco di Alvignano diocesi Alife-Caiazzo, con la consacrazione degli ammalati a Maria Assunta. Il giorno dell’Assunta sarà annunciato a Castel Morrone dal suono festoso delle campane e il lancio di bombe-carta che annunceranno con festosa esultanza la Solennità dell’Assuzione di Maria. Alle undici la solenne Celebrazione Eucaristica, con canti, presieduta dal parroco don Enzo Carnevale; mentre nel pomeriggio alle diciassette e trenta la Solenne Processione con la venerata statua di Maria Assunta per le strade della parrocchia cui prenderanno parte le Autorità civili e religiose e sarà accompagnata dalla Banda Musicale di Castelmorrone e dalle varie associazioni parrocchiali. Alle Ore 20.00 SOLENNE CELEBRAZIONE EUCARISTICA, in piazza, presieduta da S.E. MONS. GIOVANNI D’ALISE, VESCOVO DI CASERTA, animata dalla corale parrocchiale. Alla fine della Messa, tutti accompagneremo la statua della Vergine in chiesa per la conclusione della processione e il saluto a Maria. Mentre domenica 16 agosto alle undici in Parrocchia Santa Messa di ringraziamento offerta per tutti i defunti della nostra comunità, presieduta dal parroco. Al termine, la venerata statua di Maria, sarà riposta nell’edicola, alle spalle dell’altare. “Il programma dei festeggiamenti in onore di Maria, Assunta in Cielo, con la certezza di incontrarci tutti sotto il Suo manto, per ringraziarLa dei benefici che ad ognuno concede da sempre” E’ il caloroso auspicio pastorale del parroco don Enzo Carnevale