Crea sito

Calcio. Ammissioni ai campionati di eccellenza e promozione

(Caserta24otre) CASERTA SPORT. AMMISSIONI / RIMAMMISSIONI AI CAMPIONATI DI ECCELLENZA, PROMOZIONE, CALCIO A CINQUE SERIE C1 E CALCIO A CINQUE SERIE C2 ORGANICO DEI CAMPIONATI 2015/2016 DI ECCELLENZA – PROMOZIONE – CALCIO A CINQUE SERIE C1 E CALCIO A CINQUE SERIE C2Nel presente Comunicato Ufficiale sono riportate le graduatorie 2015/2016 di ammissione / riammissione ai Campionati di Eccellenza, Promozione, Calcio a Cinque – Serie C1 e di Calcio a Cinque – Serie C2.Nella stagione sportiva 2014/2015, il Consiglio Direttivo del C.R. Campania – L.N.D., preso atto che la società A.S.D. Nocerina S.R.L. era stata assegnata, dal Consiglio Federale della F.I.G.C., al Campionato Regionale di Eccellenza 2014/2015, organizzato dal C.R. Campania, allo scopo di non ledere gli interessi sportivi delle società che avevano presentato, nei termini previsti, la domanda di ammissione / riammissione al richiamato Campionato di Eccellenza, aveva determinato che la società Nocerina S.R.L., fosse aggiunta in soprannumero al richiamato Campionato di Eccellenza 2014/2015, con la composizione, pertanto, di un girone a diciassette squadre ed uno a sedici squadre. Sul Comunicato Ufficiale n. 15 del 12 agosto 2014, che richiamava tale determinazione, era stata, altresì, deliberato che tale eccedenza di organico fosse assorbita già a decorrere dalla corrente stagione sportiva 2015/2016, nell’ipotesi di vacanza nell’organico di Eccellenza 2015/2016, ovvero, nell’eventuale impossibilità, nelle stagioni immediatamente successive.

Tanto premesso, preso atto che la società Football Club S. Agnello, è stata esclusa (per precedente ammissione) dalle graduatorie per l’ammissione al Campionato Nazionale di Serie D 2015/2016, il Consiglio Direttivo del C.R. Campania della F.I.G.C., nella riunione odierna, ha deliberato la graduatoria per le determinazioni di ammissione ai Campionati di cui all’epigrafe, con le precisazioni di seguito specificate:● CAMPIONATO DI ECCELLENZA 2015/2016:
– l’organico delle aventi diritto era composto da 35=trentacinque società in ragione della circostanza che due società (Miano e Libertas Stabia) sono state promosse al Campionato Nazionale di Serie D 2015/2016 e quattro società campane (Arzanese S.r.l., Puteolana1902 Internapoli, Sorrento Calcio S.r.l. ed U.S. Scafatese Calcio ) sono retrocesse dal Campionato medesimo 2013/2014;
– tre società: Forza e Coraggio BN, Nocerina S.r.l. e Puteolana1902 Internapoli, hanno fatto richiesta di iscrizione a Campionati di Categoria inferiore;
– la società Real SM Hyria A.S.D. non ha adempiuto alle prescrizioni relative all’iscrizione al Campionato Regionale di Eccellenza 2015/2016; conseguentemente, risulta una sola vacanza, rispetto all’organico di 32 squadre.Il numero totale di posti vacanti e, quindi, disponibili per le ammissioni / riammissioni al Campionato Regionale d’Eccellenza 2015/2016, è di 1=uno. SOCIETÀ RIAMMESSA AL CAMPIONATO DI ECCELLENZA
1) ISOLA DI PROCIDA. GRADUATORIA PER L’AMMISSIONE AL CAMPIONATO DI ECCELLENZA
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania, nel rispetto dei criteri pubblicati in allegato al Comunicato Ufficiale n. 17 del 4 settembre 2014 e ripubblicati sul C.U. n. 1 del 3 luglio 2015, presa visione della documentazione di riferimento (ossia, quella custodita agli atti di questo C.R., sia L.N.D., sia di Settore Giovanile e Scolastico), ha formulato la seguente graduatoria ai fini dell’ammissione / riammissione al Campionato Regionale di Eccellenza, tra le società che hanno presentato nei termini la relativa domanda, come dal C.U. n. 9 del 24 luglio u.s.:
1. ISOLA DI PROCIDA PUNTI 189,2
2. CALPAZIO “ 124
Società gravate da preclusione non sanabile dai motivi di esonero dalle preclusioni:
3. PUTEOLANA 1909: non legittimata a presentare la domanda in ragione dell’ammissione al Campionato di Eccellenza 2013/2014 (negli ultimi due anni sportivi), come dal C.U. n. 14 del 9 agosto 2013 del C.R. Campania – L.N.D.: PUNTI 172;
4. NEAPOLIS: non legittimata a presentare la domanda in ragione dell’ammissione al Campionato di Eccellenza 2013/2014 (negli ultimi due anni sportivi), come dal C.U. n. 14 del 9 agosto 2013 del C.R. Campania – L.N.D.: PUNTI 144.FUORI DALLA GRADUATORIA: VIS ARIANO CALCIO: deposito del versamento e della documentazione, relativi all’iscrizione al Campionato Regionale di Eccellenza 2015/2016, non conformi a quanto prescritto dai criteri; non legittimata a presentare la domanda in ragione dell’ammissione al Campionato di Eccellenza 2013/2014 (negli ultimi due anni sportivi), come dal C.U. n. 14 del 9 agosto 2013 del C.R. Campania – L.N.D.
Le schede relative all’attribuzione del punteggio ad ogni singola società, di cui alla graduatoria, sono pubblicate su questo C.U. Gli atti, di cui alla graduatoria ed alle società dichiarate precluse od escluse, sono consultabili presso la sede di questo Comitato Regionale, previa prenotazione.
Fermo restando il comma 4 dell’art. 29 del Regolamento della L.N.D. (“Le decisioni inerenti il completamento degli organici dei Campionati sono impugnabili innanzi ai competenti organi del C.O.N.I.”), eventuali osservazioni, contestazioni o precisazioni, in ordine alla graduatoria ed alle connesse declaratorie, dovranno pervenire a questo C.R. entro le ore 18.00 di martedì 18 agosto p.v., con il rispetto delle modalità e forme prescritte alla pagina 2566 del C.U. n. 145 del 30 giugno 2015, al paragrafo AVVISO ALLE SOCIETÀ.
● CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015/2016:
– l’organico delle aventi diritto era composto da 64=sessantaquattro società, come dall’organico allegato al Comunicato Ufficiale n. 1 del 3 luglio u.s.;
– un posto conseguente alla richiesta di iscrizione, ai Campionati di Categoria inferiore (Prima Categoria) della società Real Agropoli;
– cinque posti determinati dalla società non iscritte: Quarto S.r.l., Real Ariano Irpino, Real S. Egidio, Real Stella Battipaglia e Wine Soccer;
– un posto conseguente alla riammissione della società Isola di Procida al Campionato di Eccellenza 2015/2016;
 conseguentemente, risultano vacanti in organico n. 7 (sette) posti;
 in via preliminare, sono state ammesse / riammesse le società VIGOR CASTELLABATE e QUARTOGRAD, alle quali era riservata priorità assoluta nel rispetto della normativa dei play-off di Prima Categoria, come indicato nell’apposito paragrafo;
 come dalla graduatoria pubblicata nel prossimo paragrafo, è stata deliberata l’ammissione al Campionato in argomento delle seguenti quattro società (che hanno presentato la relativa istanza entro il termine di scadenza del 30 luglio u.s.), elencate in ordine di graduatoria: OLYMPIC SALERNO, FLORIGIUM, SANGENNARESE, BOYS PIANURESE 2005 e REAL S. FELICE A CANCELLO.
SOCIETÀ AMMESSE / RIAMMESSE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE
1. VIGOR CASTELLABATE di Castellabate (SA); 2. QUARTOGRAD di Quarto (NA); 3. FLORIGIUM di Forio d’Ischia (NA); 4. SANGENNARESE di San Gennaro Vesuviano (NA); 5. OLYMPIC SALERNO di Salerno; 6. BOYS PIANURESE 2005 di Napoli; 7. REAL S. FELICE A CANCELLO di San Felice a Cancello (CE).
PRIORITÀ ASSOLUTA DI AMMISSIONE/RIAMMISSIONE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE RISERVATA ALLE SOCIETÀ PERDENTI LE GARE DI SPAREGGIO-PROMOZIONE 2014/2015, TRA LE VINCITRICI DEI PLAY-OFF
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania, nel rispetto del punto F) della normativa dei play-off del Campionato di Prima Categoria (validi per l’ammissione al Campionato di Promozione) che riserva priorità assoluta, esclusivamente per l’anno sportivo 2015/2016, alle società perdenti le gare di spareggio-promozione 2014/2015 (normativa pubblicata in allegato al Comunicato Ufficiale n. 28 del 10 ottobre 2014), ha deliberato, in via preliminare, l’ammissione al Campionato di Promozione 2015/2016 delle due società VIGOR CASTELLABATE e QUARTOGRAD (le società Centro Storico Salerno ed Honveed Coperchia, anch’esse aventi diritto a tale priorità, non hanno formalizzato l’iscrizione al Campionato di Promozione 2015/2016).
GRADUATORIA PER L’AMMISSIONE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania, nel rispetto dei criteri pubblicati in allegato al Comunicato Ufficiale n. 17 del 4 settembre 2014 e ripubblicati sul C.U. n. 1 del 3 luglio 2015, presa visione della documentazione di riferimento (ossia, quella custodita agli atti di questo C.R., sia L.N.D., sia di Settore Giovanile e Scolastico), ha formulato la seguente graduatoria, ai fini dell’ammissione / riammissione al Campionato Regionale di Promozione, tra le società che hanno presentato nei termini la relativa domanda, come dal C.U. n. 11 del 30 luglio u.s.:
3. FLORIGIUM PUNTI 114
4. SANGENNARESE “ 102
5. OLYMPIC SALERNO “ 100,65
6. BOYS PIANURESE 2005 “ 100
7. REAL S. FELICE A CANCELLO “ 87
8. MARI FOOTBALL CLUB “ 69
Società gravata da preclusione non sanabile dai motivi di esonero dalle preclusioni:
9. SUMMA RIONALE TRIESTE: non legittimata a presentare la domanda in ragione dell’ammissione al Campionato di Promozione 2013/2014 (negli ultimi due anni sportivi), come dal C.U. n. 14 del 9 agosto 2013 del C.R. Campania – L.N.D. FUORI DALLA GRADUATORIA:
ALBANOVA CALCIO: omesso deposito del versamento e della documentazione, relativi all’iscrizione al Campionato Regionale di Promozione 2015/2016, come prescritto dai criteri;
COMPRENS. ARPINO VOLTURNO: omesso deposito del versamento e della documentazione, relativi all’iscrizione al Campionato Regionale di Promozione 2015/2016, come prescritto dai criteri.
● CAMPIONATO DI CALCIO A CINQUE – SERIE C1 2015/2016:
– l’organico delle aventi diritto era composto da 14=quattordici società in ragione della circostanza che le società Polisportiva Feldi Eboli e Città Carnevale Saviano sono state promosse al Campionato Nazionale di Serie B 2015/2016;
– la società Real Cesinali Five Soccer ha fatto richiesta di iscrizione al Campionati di Categoria inferiore (Campionato Regionale di Calcio a Cinque Serie C2 2015/2016);
– la società Victoria Solofra non ha adempiuto agli adempimenti relativi all’iscrizione al Campionato Regionale di Calcio a Cinque Serie C1 2015/2016;
Tanto premesso, per completare l’organico di sedici società risultano vacanti e, quindi, disponibili per le ammissioni / riammissioni al Campionato Regionale (2015/2016), di Calcio a 5 Serie C1, 4=quattro posti.
Ad integrazione dell’organico è stata deliberata l’ammissione al Campionato in argomento come segue:
delle tre società C.F. SPARTAK SAN NICOLA, JUNIOR DOMITIA e STREGONI FIVE SOCCER, che avevano chiesto, nei termini, l’ammissione / riammissione, come dal C.U. n. 9 del 24 luglio u.s.;
della società XMAN GRAGNANO, che aveva chiesto, entro la riapertura dei termini, l’ammissione / riammissione.
Non viene pubblicata alcuna graduatoria in quanto erano state presentate, in totale, quattro domande per quattro posti disponibili.
SOCIETÀ AMMESSE / RIAMMESSE AL CAMPIONATO DI CALCIO A CINQUE – SERIE C1
1) C.F. SPARTAK SAN NICOLA; 2) JUNIOR DOMITIA; 3) STREGONI FIVE SOCCER; 4) XMAN GRAGNANO.
● CAMPIONATO DI CALCIO A CINQUE SERIE C2 2015/2016:
– tre posti determinati dalle società non iscritte: Futsal Oplonti, Maleventum e Memory Giacomo Caracciolo;
– quattro posti conseguenti alle società C.F. Spartak San Nicola, Junior Domitia, Stregoni Five Soccer e Xman Gragnano, ammesse / riammesse al Campionato di Calcio a Cinque Serie C1 2015/2016;
– un posto assorbito dalla società Real Cesinali Five Soccer, che ha chiesto l’iscrizione al Campionato di Calcio a Cinque Serie C2 2015/2016.
Tanto premesso, risultano vacanti e, quindi, disponibili per le ammissioni / riammissioni 2015/2016 al Campionato Regionale di Calcio a 5 Serie C2 n. 6=sei posti.
GRADUATORIA PER L’AMMISSIONE AL CAMPIONATO 2015/2016 DI CALCIO A CINQUE SERIE C2
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania, nel rispetto dei criteri pubblicati in allegato al Comunicato Ufficiale n. 17 del 4 settembre 2014 e ripubblicati sul C.U. n. 1 del 3 luglio 2015, presa visione della documentazione di riferimento (ossia, quella custodita agli atti di questo C.R., sia L.N.D., sia di Settore Giovanile e Scolastico), ha formulato la seguente graduatoria, ai fini dell’ammissione / riammissione al Campionato Regionale 2015/2016 di Calcio a Cinque Serie C2, tra le società che hanno presentato nei termini la relativa domanda, come dal C.U. n. 11 del 30 luglio u.s.: 1. SPARTA PUNTI 66 2. MUTRIA SPORT “ 21
Società gravate da preclusioni di carattere non disciplinare:
3. REAL AGEROLA FUTSAL: preclusione conseguente all’affiliazione alla F.I.G.C. in anno successivo al 2012/2013 (affiliata nell’anno sportivo 2014/2015): PUNTI 19;
4. ATLETICO NOCERA: preclusione conseguente all’affiliazione alla F.I.G.C. in anno successivo al 2012/2013 (affiliata nell’anno sportivo 2013/2014): PUNTI 16;
5. ANTONIO BARONE CICCIANO: preclusione conseguente all’affiliazione alla F.I.G.C. in anno successivo al 2012/2013 (affiliata nell’anno sportivo 2014/2015): PUNTI 13;
6. LAUSDOMINI C5 2014: preclusione conseguente all’affiliazione alla F.I.G.C. in anno successivo al 2012/2013 (affiliata nell’anno sportivo 2014/2015): PUNTI 9;
7. CLUB EDEN: preclusione conseguente all’affiliazione alla F.I.G.C. in anno successivo al 2012/2013 (affiliata nell’anno sportivo 2014/2015): PUNTI – 9.
FUORI DALLA GRADUATORIA:

SINUESSA MONDRAGONE: deposito del versamento e della documentazione, relativi all’iscrizione al Campionato Regionale di Calcio a Cinque Serie C2 2015/2016, non conforme ai criteri.

REAL SPORTING AVERSA: omesso deposito del versamento e della documentazione, relativi all’iscrizione al Campionato Regionale di Calcio a Cinque Serie C2 2015/2016, come prescritto dai criteri;

SOCIETÀ AMMESSE/RIAMMESSE AL CAMPIONATO DI CALCIO A CINQUE – SERIE C2
1. SPARTA di Casalnuovo di Napoli, 2. MUTRIA SPORT di Cusano Mutri, 3. REAL AGEROLA FUTSAL di Agerola, 4. ATLETICO NOCERA di Nocera Inferiore, 5. ANTONIO BARONE CICCIANO di Cicciano, 6. LAUSDOMINI C5 2014 di Marigliano.

*****

COPPA ITALIA DILETTANTI 2015/2016 – FASE REGIONALE

COMPOSIZIONE DEI GIRONI
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania,

preso atto che nessuna delle società dei Campionati di Eccellenza e Promozione, nel rispetto del relativo obbligo (C.U. n. 1 del 3 luglio u.s., pag. 56), risulta rinunciataria alla Coppa Italia Dilettanti 2015/2016, e che la società Virtus Volla è stata esclusa dalla partecipazione (provvedimento della Procura Federale F.I.G.C., a seguito di attivazione del G.S.T. del C.R. Campania, come dal C.U. n. 295/A dell’8 giugno u.s., della F.I.G.C.);

constatata, di conseguenza, la partecipazione delle società in numero di 31 (trentuno) di Eccellenza e 64 (sessantaquattro) di Promozione, ha deliberato, come segue, la composizione dei 32 (trentadue) gironi della prima fase, dei quali trentuno composti da tre squadre ed uno composto da due squadre (in grassetto le società di Eccellenza):

1. AURUNCI GALAZIA 1997 VILLA LITERNO
2. HERMES CASAGIOVE VITULA F.C. SAN VITALIANO
3. GLADIATOR 1924 REAL MACERATESE CALCIO REAL S. FELICE A CANCELLO
4. MONDRAGONE MONS PROCHYTA CALCIO SANTA MARIA LA FOSSA
5. NUOVA BOYS CAIVANESE PUTEOLANA 1909 VIRTUS GOTI 97
6. A.V. HERCOLANEUM 1934 REAL POGGIO DE MARINIS COMPRENSORIO ATELLANO
7. ARZANESE S.R.L. NEAPOLIS BAIANO
8. ATLETICO CASALNUOVO BARANO CALCIO SANGENNARESE
9. SIBILLA SOCCER CICCIANO VIS AFRAGOLESE 1944
10. STASIA SOCCER FOOTBALL CLUB PAOLISI 992 RINASCITA U.S. VICO
11. PORTICI 1906 JUVE PRO POGGIOMARINO RINASCITA SANGIOVANNESE
12. MARIGLIANESE CALCIO PIMONTE SAN MARTINO VALLE CAUDINA
13. OLPONTI PRO SAVOIA CIMITILE QUARTOGRAD
14. ISOLA DI PROCIDA RIONE TERRA BOYS PIANURESE 2005
15. SAN GIORGIO 1926 ORATORIO DON GUANELLA AUDAX CERVINARA 1935
16. GROTTA 1984 BISACCESE
17. PRO SCAFATESE CALCIO SERINO 1928 VIRTUS AVELLINO 2013
18. ARDOR CLUB PONTE 98 TAURANO
19. SANT’ANTONIO ABATE PRO PAGANI ALFATERNA
20. PALMESE G. CAROTENUTO ECLANESE 1932 CALCIO
21. MONTESARCHIO VIS ARIANO CALCIO SPORTING ACCADIA
22. MASSA LUBRENSE COSTA D’AMALFI OLYMPIC SALERNO
23. CITTÀ DI NOCERA 1910 ROCCHESE SOLOFRA
24. FOOTBALL CLUB S. AGNELLO S.S. NOLA 1925 VIRTUS SANT ANASTASIA
25. SORRENTO CALCIO S.R.L. FLORIGIUM SANTA MARIA LA CARITÀ
26. U.S. SCAFATESE CALCIO TEMERARIA 1957 SAN MANGO REAL AVERSANA
27. SAN TOMMASO CALCIO GIFFONESE PANDOLA 2010
28. CASTEL SAN GIORGIO CALCIO CALPAZIO PICCIOLA
29. S. VITO POSITANO REAL PONTECAGNANO FAIANO SALERNUM BARONISSI
30. U.S. FAIANO 1965 BUCCINO VOLCEI VIGOR CASTELLABATE
31. EBOLITANA 1925 S.R.L. POL. SANTA MARIA CILENTO U.S. POSEIDON 1958
32. VALDIANO SASSANO CALCIO CANNALONGA

PRIMO TURNO DELLA COPPA ITALIA DILETTANTI
Il primo turno della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti 2015/2016 si disputerà come segue:

prima giornata: sabato 5 / domenica 6 settembre 2015;

seconda giornata: mercoledì 9 settembre 2015;

terza giornata: mercoledì 16 settembre 2015.

CALENDARIO E PROGRAMMA DELLE GARE DEL PRIMO TURNO

PRIMA GIORNATA: SABATO 5 – DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015

1. GALAZIA 1997 AURUNCI
2. VITULA F.C. HERMES CASAGIOVE
3. REAL MACERATESE CALCIO GLADIATOR 1924
4. MONS PROCHYTA CALCIO MONDRAGONE
5. PUTEOLANA 1909 NUOVA BOYS CAIVANESE
6. REAL POGGIO DE MARINIS A.V. HERCOLANEUM 1934
7. NEAPOLIS ARZANESE S.R.L.
8. BARANO CALCIO ATLETICO CASALNUOVO
9. CICCIANO SIBILLA SOCCER
10. FOOTBALL CLUB PAOLISI 992 STASIA SOCCER
11. JUVE PRO POGGIOMARINO PORTICI 1906
12. PIMONTE MARIGLIANESE CALCIO
13. CIMITILE OLPONTI PRO SAVOIA
14. RIONE TERRA ISOLA DI PROCIDA
15. ORATORIO DON GUANELLA SAN GIORGIO 1926
16. BISACCESE GROTTA 1984
17. SERINO 1928 PRO SCAFATESE CALCIO
18. CLUB PONTE 98 ARDOR
19. PRO PAGANI SANT’ANTONIO ABATE
20. G. CAROTENUTO PALMESE
21. VIS ARIANO CALCIO MONTESARCHIO
22. COSTA D’AMALFI MASSA LUBRENSE
23. ROCCHESE CITTÀ DI NOCERA 1910
24. S.S. NOLA 1925 FOOTBALL CLUB S. AGNELLO
25. FLORIGIUM SORRENTO CALCIO S.R.L.
26. TEMERARIA 1957 SAN MANGO U.S. SCAFATESE CALCIO
27. GIFFONESE SAN TOMMASO CALCIO
28. CALPAZIO CASTEL SAN GIORGIO CALCIO
29. REAL PONTECAGNANO FAIANO S. VITO POSITANO
30. BUCCINO VOLCEI U.S. FAIANO 1965
31. POL. SANTA MARIA CILENTO EBOLITANA 1925 S.R.L.
32. SASSANO CALCIO VALDIANO

SECONDA GIORNATA: MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE 2015

1. VILLA LITERNO GALAZIA 1997
2. SAN VITALIANO VITULA F.C.
3. REAL S. FELICE A CANCELLO REAL MACERATESE CALCIO
4. SANTA MARIA LA FOSSA MONS PROCHYTA CALCIO
5. VIRTUS GOTI 97 PUTEOLANA 1909
6. COMPRENSORIO ATELLANO REAL POGGIO DE MARINIS
7. BAIANO NEAPOLIS
8. SANGENNARESE BARANO CALCIO
9. VIS AFRAGOLESE 1944 CICCIANO
10. RINASCITA U.S. VICO FOOTBALL CLUB PAOLISI 992
11. RINASCITA SANGIOVANNESE JUVE PRO POGGIOMARINO
12. SAN MARTINO VALLE CAUDINA PIMONTE
13. QUARTOGRAD CIMITILE
14. BOYS PIANURESE 2005 RIONE TERRA
15. AUDAX CERVINARA 1935 ORATORIO DON GUANELLA
16. BISACCESE GROTTA 1984
17. VIRTUS AVELLINO 2013 SERINO 1928
18. TAURANO CLUB PONTE 98
19. ALFATERNA PRO PAGANI
20. ECLANESE 1932 CALCIO G. CAROTENUTO
21. SPORTING ACCADIA VIS ARIANO CALCIO
22. OLYMPIC SALERNO COSTA D’AMALFI
23. SOLOFRA ROCCHESE
24. VIRTUS SANT ANASTASIA S.S. NOLA 1925
25. SANTA MARIA LA CARITÀ FLORIGIUM
26. REAL AVERSANA TEMERARIA 1957 SAN MANGO
27. PANDOLA 2010 GIFFONESE
28. PICCIOLA CALPAZIO
29. SALERNUM BARONISSI REAL PONTECAGNANO FAIANO
30. VIGOR CASTELLABATE BUCCINO VOLCEI
31. U.S. POSEIDON 1958 POL. SANTA MARIA CILENTO
32. CANNALONGA SASSANO CALCIO

TERZA GIORNATA: MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE 2015

1. AURUNCI VILLA LITERNO
2. HERMES CASAGIOVE SAN VITALIANO
3. GLADIATOR 1924 REAL S. FELICE A CANCELLO
4. MONDRAGONE SANTA MARIA LA FOSSA
5. NUOVA BOYS CAIVANESE VIRTUS GOTI 97
6. A.V. HERCOLANEUM 1934 COMPRENSORIO ATELLANO
7. ARZANESE S.R.L. BAIANO
8. ATLETICO CASALNUOVO SANGENNARESE
9. SIBILLA SOCCER VIS AFRAGOLESE 1944
10. STASIA SOCCER RINASCITA U.S. VICO
11. PORTICI 1906 RINASCITA SANGIOVANNESE
12. MARIGLIANESE CALCIO SAN MARTINO VALLE CAUDINA
13. OLPONTI PRO SAVOIA QUARTOGRAD
14. ISOLA DI PROCIDA BOYS PIANURESE 2005
15. SAN GIORGIO 1926 AUDAX CERVINARA 1935
16. Riposo
17. PRO SCAFATESE CALCIO VIRTUS AVELLINO 2013
18. ARDOR TAURANO
19. SANT’ANTONIO ABATE ALFATERNA
20. PALMESE ECLANESE 1932 CALCIO
21. MONTESARCHIO SPORTING ACCADIA
22. MASSA LUBRENSE OLYMPIC SALERNO
23. CITTÀ DI NOCERA 1910 SOLOFRA
24. FOOTBALL CLUB S. AGNELLO VIRTUS SANT ANASTASIA
25. SORRENTO CALCIO S.R.L. SANTA MARIA LA CARITÀ
26. U.S. SCAFATESE CALCIO REAL AVERSANA
27. SAN TOMMASO CALCIO PANDOLA 2010
28. CASTEL SAN GIORGIO CALCIO PICCIOLA
29. S. VITO POSITANO SALERNUM BARONISSI
30. U.S. FAIANO 1965 VIGOR CASTELLABATE
31. EBOLITANA 1925 S.R.L. U.S. POSEIDON 1958
32. VALDIANO CANNALONGA

COPPA ITALIA DI CALCIO A CINQUE 2015/2016 – FASE REGIONALE
Di seguito, si pubblicano i gironi, il calendario ed il Regolamento della fase regionale della Coppa Italia di Calcio a Cinque 2015/2016, riservata alle società iscritte al Campionato di Calcio a Cinque Serie C1.

COMPOSIZIONE DEI GIRONI
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania, preso atto che tutte le società dei Campionati di Calcio a Cinque di Serie C1, nel rispetto del relativo obbligo, risultano non rinunciatarie alla Coppa Italia di Calcio a Cinque 2015/2016; constatata, di conseguenza, la partecipazione delle società in numero di 16 (sedici) di Calcio a Cinque Serie C1, ha deliberato, come segue, la composizione degli 8 (otto) gironi della prima fase.

1 ATHLETIC FOOTBALL FUTSAL PARETE
2 C.F. SPARTAK SAN NICOLA C5 CUS CASERTA
3 JUNIOR DOMITIA GLADIATOR S.ERASMO C5
4 REAL OTTAVIANO L.P.G. FUTSAL CASORIA
5 STREGONI FIVE SOCCER MADDALONI C5
6 XMAN GRAGNANO REAL CAIVANESE FUTSAL
7 REAL SAN GIUSEPPE TRILEM CASAVATORE
8 SAN GREGORIO CUS AVELLINO C5

CALENDARIO E PROGRAMMA DELLE GARE DEL PRIMO TURNO – PRIMA GIORNATA:
MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE 2015 – ORE 18.00

1 ATHLETIC FOOTBALL FUTSAL PARETE Palazzetto – Casagiove
2 C.F. SPARTAK SAN NICOLA C5 CUS CASERTA Palailario – San Nicola la Strada
3 JUNIOR DOMITIA GLADIATOR S.ERASMO C5 Piccoli Campioni – Castelvolturno
4 REAL OTTAVIANO L.P.G. FUTSAL CASORIA Jimmyz – Ottaviano
5 STREGONI FIVE SOCCER MADDALONI C5 Paladua – Benevento
6 XMAN GRAGNANO REAL CAIVANESE FUTSAL Geodetica – Gragnano
7 REAL SAN GIUSEPPE TRILEM CASAVATORE Murialdo – S. Giuseppe Vesuviano
8 SAN GREGORIO CUS AVELLINO C5 Palestra – S. Gregorio Magno

SECONDA GIORNATA: MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE 2015 – ORE 18.00
1 FUTSAL PARETE ATHLETIC FOOTBALL
2 CUS CASERTA C.F. SPARTAK SAN NICOLA C5
3 GLADIATOR S.ERASMO C5 JUNIOR DOMITIA
4 L.P.G. FUTSAL CASORIA REAL OTTAVIANO
5 MADDALONI C5 STREGONI FIVE SOCCER
6 REAL CAIVANESE FUTSAL XMAN GRAGNANO
7 TRILEM CASAVATORE REAL SAN GIUSEPPE
8 CUS AVELLINO C5 SAN GREGORIO

Qualificazione ai turni successivi

Primo turno
I gironi composti da due squadre si svolgeranno con incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Le modalità di qualificazione al turno successivo sono – nell’ordine – le seguenti:

1) maggior numero di punti conseguiti nelle due gare;

2) in caso di parità di punti conseguiti:
a) migliore differenza tra le reti realizzate e le reti subite;
b) maggior numero di reti realizzate fuori casa.

In caso di perdurante parità, al termine della gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari, ciascuno di 5 minuti. Persistendo la parità, saranno effettuati i tiri di rigore come dal Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.

Secondo turno (quarti di finale)
Le otto squadre vincitrici dei rispettivi gironi del primo turno si qualificheranno al secondo turno e saranno raggruppate in quattro gironi composti ciascuno da due squadre.

Gli abbinamenti e l’ordine di svolgimento saranno determinati da apposito sorteggio che sarà effettuato presso la sede del C.R. Campania, alle ore 16.00 di martedì 29 settembre 2015, alla presenza (nella persona di un loro delegato) delle società interessate, che si intendono formalmente invitate attraverso la presente comunicazione, senza ulteriore avviso.

Terzo turno (Final Four)

Gare di semifinale
Le quattro squadre vincitrici degli incontri del secondo turno (quarti di finale) si qualificano al terzo turno (final four) e saranno abbinate in due accoppiamenti, con gara unica ad eliminazione diretta.

Gli abbinamenti e l’ordine di svolgimento saranno determinati da apposito sorteggio che sarà effettuato presso la sede del C.R. Campania, alle ore 16.00 di martedì 3 novembre 2015, alla presenza (nella persona di un loro delegato) delle società interessate, che si intendono formalmente invitate attraverso la presente comunicazione, senza ulteriore avviso.

Le gare saranno disputate su di un campo scelto ad insindacabile giudizio del C.R. Campania.

In caso di parità non saranno disputati i tempi supplementari, ma saranno effettuati i tiri di rigore come dal Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.

Gara di finale
Le squadre vincenti le gare di semifinale del terzo turno disputeranno la gara di finale regionale che si giocherà mercoledì 23 dicembre 2015, sul medesimo impianto del terzo turno, con eventuali tempi supplementari di cinque minuti ciascuno.

In caso di parità anche al termine dei tempi supplementari, saranno effettuati i tiri di rigore come dal Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.

COPPA CAMPANIA DI CALCIO A CINQUE C2 2015/ 2016 – FASE REGIONALE
Di seguito, si pubblicano i gironi, il calendario ed il Regolamento della fase regionale della Coppa Campania di Calcio a Cinque di serie C2 2015/2016.

COMPOSIZIONE DEI GIRONI
Il Consiglio Direttivo del C.R. Campania, preso atto che tutte le società dei Campionati di Calcio a Cinque di Serie
C2, nel rispetto del relativo obbligo, risultano non rinunciatarie alla Coppa Campania di Calcio a Cinque 2015/2016; constatata, di conseguenza, la partecipazione delle società in numero di 42 (quarantadue) di Calcio a Cinque Serie C2, ha deliberato, come segue, la composizione dei 16 (sedici) gironi della prima fase.

1 FOLGORE SAN VICENZO SANNITI FIVE SOCCER MUTRIA SPORT
2 BOCA FUTSAL CALES SPORTING CLUB ANTONIO BARONE CICCIANO
3 CLUB PARADISO ACERRA LE DUE TORRI MADDALONI REAL BOYS MADDALONI
4 OLIMPIQUE SINOPE C5 FOOTBALL CLUB MARACANA
5 LAUSDOMINI C5 2014 LEONI FUTSAL CLUB ACERRA
6 ATLETICO CARDITO ATLETICO CHIAIANO SPARTA
7 CUS NAPOLI FRIENDS CICCIANO CALCIO A5 FUTSAL FUORIGROTTA
8 INTERNATIONAL C5 REAL AMICIZIA
9 ATLETICO MACERONE FRIENDS ARZANO S.N. C5
10 FUTSAL ISCHIA S.ANTUONO VIRTUS ISCHIA CALCIO A5
11 TURRIS OCTAVA CALCIO A5 VIT FIVE ATLETICO NOCERA
12 ATLETICO SORRENTO FUTSAL COAST REAL AGEROLA FUTSAL
13 FUTSAL CLARAVI VIRTUS CAMPAGNA CAGGIANESE
14 FUTSAL ROTA AGOSTINO LETTIERI FUTSAL SOLOFRA
15 REAL CESINALI FIVE SOCCER MONTELLA
16 LU PE POMPEI REGHINNA MINOR REAL PAGANI FUTSAL

Qualificazione ai turni successivi

Primo turno
I gironi composti da due squadre si svolgeranno con incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Le modalità di qualificazione al turno successivo sono – nell’ordine – le seguenti:

1) maggior numero di punti conseguiti nelle due gare;

2) in caso di parità di punti conseguiti:
a) migliore differenza tra le reti realizzate e le reti subite;
b) maggior numero di reti realizzate fuori casa.

In caso di perdurante parità, al termine della gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari, ciascuno di 5 minuti. Persistendo la parità, saranno effettuati i tiri di rigore come dal Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.

Per i gironi composti da tre squadre si svolgono con la formula così detta “all’italiana”, con gare di sola andata.
Le modalità di qualificazione al turno successivo sono – nell’ordine – le seguenti:

1) maggior numero di punti conseguiti nelle due gare;

2) in caso di parità di punti conseguiti:
a) migliore differenza tra le reti realizzate e le reti subite;
b) maggior numero di reti realizzate.

Secondo turno
Le sedici squadre vincitrici dei rispettivi gironi del primo turno si qualificheranno al secondo turno e saranno raggruppate in otto gironi composti ciascuno da due squadre, determinati con corrispondenza alla sequenza dei gironi del primo turno,con la successione dal numero 1 al numero 16.

L’ordine di svolgimento sarà determinato da apposito sorteggio che sarà effettuato presso al sede del C.R. Campania, alle ore 16.00 di martedì 29 settembre 2015, alla presenza (nella persona di un loro delegato) delle società interessate, che si intendono formalmente invitate attraverso la presente comunicazione, senza ulteriore avviso.

Terzo turno (quarti di finale)
Le otto squadre vincitrici dei rispettivi gironi del secondo turno si qualificano al terzo turno e saranno abbinate, con incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta, come di seguito indicato:
I. Vincitrice girone A Vincitrice girone B
II. Vincitrice girone C Vincitrice girone D
III. Vincitrice girone E Vincitrice girone F
IV. Vincitrice girone G Vincitrice girone H

L’ordine di svolgimento delle gare sarà determinato a mezzo sorteggio, che sarà effettuato presso la sede del C. R. Campania, alle ore 15.00 di martedì 27 ottobre 2015, alla presenza (nella persona di un loro delegato) delle società interessate, che si intendono formalmente invitate attraverso la presente comunicazione, senza ulteriore avviso. Le modalità di qualificazione al turno successivo sono – nell’ordine – le seguenti:

1) maggior numero di punti conseguiti nelle due gare;

2) in caso di parità di punti conseguiti:
a) migliore differenza tra le reti realizzate e le reti subite;
b) maggior numero di reti realizzate fuori casa.

In caso di perdurante parità, al termine della gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari, ciascuno di 5 minuti. Persistendo la parità, saranno effettuati i tiri di rigore come dal Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.

Quarto turno (final four)
Le quattro squadre vincitrici degli incontri del terzo turno (quarti di finale) si qualificano al quarto turno (final four) e saranno abbinate, con incontri ad eliminazione diretta, come di seguito indicato:
X. Vincitrice girone I. Vincitrice girone II.
Y. Vincitrice girone III. Vincitrice girone IV.

Gara di finale
Le squadre prime classificate dei gironi X. ed Y. (semifinali) si qualificano per la gara di finale regionale che si disputerà mercoledì 6 gennaio 2016, con eventuali tempi supplementari di cinque minuti ciascuno.

In caso di parità anche al termine dei tempi supplementari, saranno effettuati i tiri di rigore come dal
Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.