Crea sito

Santa Maria Capua Vetere. Estorsione ai mendicanti, in manette nigeriano

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria Capua Vetere, durante un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di tentata estorsione O. F., nato in Nigeria, cl. 82. L’uomo veniva notato dai militari operanti nei pressi di un esercizio commerciale del tipo bar ubicato in quel viale Consiglio d’Europa mentre percuoteva un proprio connazionale, cl. 1993, che stava chiedendo l’elemosina. In considerazione che la vicenda proseguiva all’interno del citato esercizio pubblico, dove la vittima si era rifugiata, e dove Osumorbo continuava a minacciare ulteriormente la persona offesa, anche alla presenza degli operanti, al fine di farsi consegnare i soldi, provento dell’elemosina e la percuoteva, sostenendo che non potesse chiedere l’elemosina senza il suo permesso. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.