Crea sito

Teano- Sparanise. Al Via il Progetto Radio Televisione al Foscolo. Pubblicata la graduatoria.

(Caserta24ore) SPARANISE. A TEANO INVECE NASCERA’ IL TERZO LABORATORIO LINGUISTICO DELLA SCUOLA
Con la pubblicazione della graduatori degli esperti sul sito on line della scuola, venerdì 11 gennaio scorso, ha preso il via il Progetto [email protected] al Foscolo che prevede la nascita di una radio televisione al Foscolo nella sede di Sparanise. A breve quindi, il Foscolo di Teano e Sparanise avrà anche la sua Radio e la Televisione di Istituto per coinvolgere gli alunni anche di pomeriggio nelle attività didattiche e la scuola diventerà un luogo di aggregazione e di formazione continua. Cosicché altre ai corsi pomeridiani di potenziamento scolastico e alle attività sportive, si terranno anche attività e corsi pomeridiani di giornalismo e di conduzione programmi radiofonici e in video. La pubblicazione della graduatoria degli esperti sul sito web della scuola e il prossimo avvio delle attività è stato possibile grazie ai fondi europei arriva al “Foscolo” di Teano e Sparanise. Grazie infatti a sette diversi progetti presentati dalla scuola, sono stati assegnati al Foscolo fondi europei per circa 300 mila euro. Centomila destinati all’allestimento di nuovi laboratori multimediali, innovativi e linguistici per l’allestimento di un Laboratorio di Lingue nella sede di Teano e di una radio e televisione web nella sede di Sparanise, quest’ultimo del valore di 75.000 euro.

18 mila euro, invece, sono stati assegnati alla scuola per l’orientamento formativo nel mondo del lavoro, 95 mila euro per il potenziamento dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro in Italia e all’estero. 30 mila euro per il potenziamento dell’educazione al patrimonio artistico e paesaggistico, sulle orme dei greci e dei romani, 45 mila euro per migliorare gli esiti e ridurre i debiti scolastici. Nei prossimi giorni, quindi, la scuola diventerà un cantiere ricco di iniziative e progetti che terranno impegnati gli alunni anche di pomeriggio.. “Una buona occasione – ha spiegato il Dirigente scolastico prof. Paolo Mesolella, per poter potenziare gli attuali tredici laboratori dei quali due mobili, con uno studio radiofonico e televisivo e riattivare il laboratorio astronomico che è l’unico in tutto l’altocasertano. I Fondi Strutturali Europei sono relativi alla programmazione 2014-2020 e a cinque diversi PON: il PON “Competenze di base e Ambienti per l’apprendimento di euro 42.728 per l’avvio di una politica di miglioramento degli esiti scolastici; il Fondo Infrastrutture e Tecnologie, relativo alla costituzione di Laboratori Innovativi per lo sviluppo delle competenze linguistiche mediante due diverse azioni finanziate: la prima di € 25.000 per la realizzazione di un moderno laboratorio di lingua inglese, la seconda € 74.136 per la realizzazione di uno studio radiotelevisivo. Il quarto PON è quello relativo al potenziamento dei percorsi di Alternanza scuola-lavoro per una somma di 96.338 euro che oltre ad esperienze di ASL in Italia per addetti alla contabilità in azienda, promozione turistica e all’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, prevede anche uno stage di un mese a Londra per acquisire la certificazione Cambridge B2. Poi vi è l’azione relativa all’orientamento formativo che prevede moduli di orientamento e di impresa per un totale di 18 mila euro. Infine sei moduli per il potenziamento dell’educazione al patrimonio artistico e culturale per un totale di 30 mila euro e che prevedono “l’adozione” delle cattedrali di Calvi e Teano, del convento di Santa Reparata, del monastero di santa Caterina, della chiesa di San Francesco a Teano e dei due Teatri romani di Teano e Cales. “L’obiettivo, spiega il preside Paolo Mesolella, è quello di migliorare i percorsi di Alternanza Scuola- Lavoro, ampliare l’offerta curricolare, migliorando l’aderenza al mercato del lavoro, i sistemi d’insegnamento e di formazione, promuovendo esperienze innovative come l’istituzione di uno studio radiotelevisivo.