Crea sito

Il fallimento dei divieti contro il fumo negli edifici pubblici

35 multe in 3 anni. Il fallimento dei divieti contro il fumo negli ospedali campani e nelle scuole. Nessun rispetto per la salute dei pazienti.
Ogni giorno ci sono lamentele di pazienti e dipendenti degli ospedali campani perché si fuma nei reparti eppure negli ultimi 3 anni, se si esclude il Cardarelli, sono state fatte solo 35 multe, un numero ridicolo che testimonia l’assenza totale di controlli. E nelle scuole è lo stesso
Il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, che, visto l’allagamento dei giorni scorsi all’Ospedale del mare, che sarebbe stato causato anche dalle cicche di sigarette che ostruivano le caditoie, e le tante denunce di fumatori nelle corsie degli ospedali, ha chiesto notizie in merito al rispetto delle norme antifumo nel corso del question time.
Nella risposta all’interrogazione presentata da Borrelli, l’assessore Antonio Marchiello ha detto che sono state comminate sanzioni solo al Santobono, 32 nel triennio 2016-2018, nell’Ospedale di Caserta, 3 nel 2018, e al Cardarelli dove si è passati dalle 6 e dalle 9 del 2016 e del 2017 alle 93 del 2018.
“Sono numeri che testimoniano uno scarso interesse a far rispettare i divieti e, tra l’altro, a quelle poche multe che sono state fatte non è seguito poi l’incasso reale di quanto dovuto” ha aggiunto Borrelli annunciando “visite a sorpresa negli ospedali per dimostrare che in molti reparti si fuma senza alcun rispetto per la salute dei pazienti e per arricchire il dossier fotografico che abbiamo preparato con le tante segnalazioni ricevute”.