Crea sito

Caserta. La rivoluzione nella lotta al crimine mondiale arriva da Caserta

(IlMezzogiorno) CASERTA Un docente di criminologia del FORMED/Seconda Universita’ di Napoli, il Prof. Maurizio Cusimano, scopre un metodo per riconoscere i criminali dalle immagini.  – Vita dura per criminali e terroristi. Dopo numerosi anni di ricerche, uno scienziato di Caserta, il Prof. Maurizio Cusimano, docente del Corso di Criminologia del FORMED/Seconda Università di Napoli e considerato un’autorità mondiale nel campo dell’antropologia forense, tanto da essere docente presso la Scuola Ufficiali della Polizia Locale Lombardia, superperito in numerosi casi giudiziari in tutta Italia e Consulente di numerose Procure ha presentato in America  una nuova scoperta in grado di poter identificare le persone da immagini anche senza volto.  La strabiliante scoperta ha messo a punto un sistema di misurazione della struttura corporea, indipendente da ogni variabile che permette di misurare il femore delle persone ritratte  e da questo risalire ad altezza, razza ed etnia. Inoltre la creazione di un database mondiale permetterà di incrociare i dati elaborati con milioni di dati raccolti al fine di identificare i criminali.  La scoperta e’ stata presentata in America al più importante convegno mondiale di scienze mediche, anatomiche ed antropologiche e pubblicata, dopo la valutazione di numerosi scienziati di tutto il globo su FASEB di Aprile. Una nuova strada ed una nuova arma a disposizione degli investigatori impegnati quotidianamente nella lotta al crimine in ogni sua forma.