Crea sito

Giovani pizzaioli in erba del convitto Alberghiero Celletti di Formia

Si è concluso a Formia, presso l’Istituto Alberghiero Celletti il corso di pizzeria di II livello tenuto dal maestro pizzaiolo prof. Pietro Carro.
Aspiranti pizzaioli, provenienti da tutta la provincia e dalla Campania e di tutte le età, hanno conseguito l’attestato di partecipazione al corso, che non ha la pretesa di certificare nuovi pizzaioli ma di porre le basi per diventarlo.
Atsham Ul Haq, 18 enne pakistano, da 10 in Italia, esempio positivo di integrazione, frequenta l’istituto Alberghiero e resiede nel convitto annesso. Fabio Cavaso 16 anni di Caserta, anche lui è convittore. Entrambi mostrano soddisfatti l’attestato di partecipazione, offrendo le pizze da loro prodotte ai compagni di classe. Entrambi: “Abbiamo imparato i trucchi del mestiere, per i quali basta poco, serve solo un bravo maetro, i diversi tipi di impasto, di pizze condite con elementi di tipo dolce e salato, nonchè con prodotti ittici. Partendo dalle basi – continua Cavaso – abbiamo appreso le tecniche di levitazione, di come ottimizzare la cottura, sia in teglia che a terra.
Il corso è durato 30 ore, di qui a diventare pizzaiolo ce ne vuole, ma Cavaso e Atsham se vorranno di sicuro potranno diventarlo.