Crea sito

Napoli. Dipendenti Regione sorpresi a fare sesso in ‘auto blu’.

(Caserta24ore) NAPOLI Borrelli. Nessuna giustificazione, vanno puniti con la massima severità
“I due dipendenti della Regione che, come ha riportato il Roma, sono stati sorpresi a fare sesso, in orario e auto di servizio, vanno puniti con la massima sanzione possibile, valutando anche il licenziamento perché, oltre a venir meno agli obblighi derivanti dal loro status di dipendenti pubblici, hanno anche offeso l’istituzione pubblica con il loro comportamento”. A chiederlo il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “di fronte a episodi del genere non bisogna avere atteggiamenti permissivi anche perché sarebbe un’offesa verso i tanti disoccupati che farebbero di tutto per lavorare nella pubblica amministrazione avendone competenze e preparazione”.