Crea sito

NAPOLI Sanità. Le misure dell’Asl Napoli 1 contro la violenza negli ospedali

(Caserta24ore) NAPOLI Guardie giurate nei pronto soccorso, videosorveglianza e drappelli di polizia. Borrelli. I poliziotti aiuterebbero anche a far emergere violenze nascoste “Il direttore dell’Asl Napoli1, Mario Forlenza, è intervenuto in maniera decisa contro la violenza nei pronto soccorso e negli altri reparti degli ospedali napoletani come da noi richiesto insistentemente”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, che ha incontrato Forlenza proprio sulla questione della sicurezza negli ospedali. “E’ stato dato mandato agli uffici amministrativi di predisporre la presenza delle guardie giurate anche all’interno dei pronto soccorso e non solo all’esterno, negli ambienti dove si assistono i malati, telecamere di sorveglianza nei pronto soccorso e reparti più a rischio e la richiesta al Questore di riportare i drappelli in tutti gli ospedali napoletani dove c’è il pronto soccorso” ha aggiunto Borrelli per il quale “al di là dell’impegno dell’Asl Napoli 1, quindi, serve anche un impegno forte da parte della Questura per riportare i poliziotti nei pronto soccorso, una soluzione che potrebbe anche aiutare a far emergere episodi di violenza, anche familiare, che spesso restano nascosti o passano come incidenti domestici”.