Crea sito

Napoli. Inchiesta certificazioni false.

(Caserta24ore) NAPOLI Ordini dei medici e dei farmacisti valutino immediata cancellazione delle persone coinvolte
“Gli ordini dei medici e dei farmacisti valutino l’immediata cancellazione dai loro elenchi del medico e dei farmacisti coinvolti nell’inchiesta portata avanti dai Carabinieri che ha scoperto un giro di false prescrizioni mediche perché episodi del genere, al di là del danno economico per la sanità, che di certo non ha bisogno di ulteriori sprechi e ruberie, fa perdere fiducia nel sistema sanitario pubblico”.
A chiederlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, per il quale “è necessaria la massima inflessibilità nei confronti di chi è accusato di reati del genere e, anche se è giusto aspettare l’esito finale dell’inchiesta e dei processi che verranno, bisogna valutare se ci cono le condizioni per passare dalle sospensioni attuali alla cancellazione dagli ordini professionali oltre che alla conseguenziale perdita delle autorizzazioni a svolgere le professioni di farmacista e medico di famiglia”.