Crea sito

Teano. Stage degli alunni del Foscolo a Rimini e a Forlì

(Caserta24ore) TEANO Gli alunni del Liceo Scientifico dell’ISISS “Foscolo” di Teano e Sparanise sono in Emilia Romagna per un interessante stage aziendale di 28 giorni presso la redazione del quotidiano Il Resto del Carlino di Rimini ed il quotidiano “La Voce di Forli”. Foscolo Galilei a ForliConosceranno quindi la vita di redazione, direttamente in due grandi quotidiani come Il Resto del Carlino e La Voce. Grazie infatti a 99.200 euro del POR Campania C 5 n 11547 del 8.11.2013, intitolato “Tirocini e stage in Italia e nei Paesi Europei”, diciotto alunni della scuola trascorreranno un interessante stage formativo aziendale direttamente nella sede della redazione dei due quotidiani a Rimini e Forli: Michela Esposito, Alessandro Verdolotti, Maria Preziosa Ventriglia, Federica Mantini, Guglielmo Licciardi, Maria Sacco, Lucia Ranucci, Angelica Piccirillo, Marisa Cirma, Marzia Iannazzo, Russo Vincenzo, Raffaele Migliozzi, Eleonora Fusco, Clara Pitocchi, Fabiola Fattore, Matteo Nacca, Laurenza Giammaria e Pasquale Martucci. Il progetto di formazione giornalistica prevede tutor di accompagnamento e tutor in azienda. Il progetto, in particolare, rientra nel Piano di Azione e Coesione, si intitola “Professione Reporter” e prevede un percorso formativo di 160 ore, articolato in quattro settimane e rivolto a 18 alunni delle classi 3^ e 4^ liceo scientifico delle sedi di Teano e Sparanise per il perseguimento della certificazione delle competenze acquisite in percorsi di alternanza scuola – lavoro. “Il mondo del lavoro, spiega il Preside del Foscolo Paolo Mesolella”, negli ultimi anni ha sollecitato l’avvio di processi di revisione dei curricula formativi, anche in relazione alle attività di servizi giornalistici. La conoscenza delle realtà redazionali, per esempio, oggi rappresenta una priorità fondamentale per dare agli studenti la possibilità di acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro. Il nostro istituto del resto si propone di rafforzare e potenziare il rapporto tra istruzione, formazione e lavoro al fine di consentire l’acquisizione di competenze certificate secondo il modello Europass. L’obiettivo è quello di acquisire una conoscenza concreta dell’ organizzazione di una redazione giornalistica, settore molto importante a livello mediatico. L’approccio metodologico è quello del Project work e permetterà ai docenti Giuseppina Faella e Anunziata Piccirillo, di costruire un programma personalizzato sugli interessi e sulle motivazioni degli alunni. L’orario di lavoro giornaliero è di otto ore quotidiane. Il modulo formativo consentirà ai nostri alunni di raggiungere un livello di competenza certificata e darà loro la possibilità di conoscere già ora il mondo del lavoro”.