Crea sito

Santa M. Capua V. Libri: La presentazione de Il divo e il giornalista

Il divo e il giornalista – Giulio Andreotti e l’omicidio di Carmine Pecorelli: frammenti di un processo dimenticato” a Santa Maria Capua Vetere
Le stagioni delle bombe e del sangue, delle verità inconfessabili e dei segreti di stato, del rapimento di Aldo Moro e delle stragi di mafia, nel grande intreccio ricostruito dal libro “Il divo e il giornalista – Giulio Andreotti e l’omicidio di Carmine Pecorelli: frammenti di un processo dimenticato” di Alvaro Fiorucci e Raffaele Guadagno (Morlacchi editore) che sarà presentato l’11 gennaio, ore 17, al Teatro Garibaldi (corso Garibaldi 78) di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).

L’omicidio del direttore di “Op “ avvenne il 20 marzo 1979 a Roma ed è ancora un delitto irrisolto che ha pesato sulla prima e sulla seconda Repubblica.

Del delitto, della vittima, degli imputati, da Giulio Andreotti a Claudio Vitalone, dai mafiosi Gaetano Badalamenti, Pippo Calò, Angelo La Barbera all’uomo della banda della Magliana Massimo Carminati, tutti assolti con giudizio definitivo, si legge nel libro, ricostruendo passaggi meno conosciuti delle udienze che si tennero negli anni ‘90 a Perugia nel carcere di Capanne ancora in costruzione.