Crea sito

Napoli. Allarme obesità infantile in Campania

(ilMezzogiorno) NAPOLI DEPOSITATA INTERROGAZIONE Secondo i dati raccolti nel 2016 dal sistema di sorveglianza “Okkio alla salute”, promosso dal Ministero della Salute e coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, la Campania è una delle regioni con il più alto tasso di obesità infantile (quattro bambini su dieci), una situazione allarmante viste le gravissime conseguenze sullo sviluppo e sulle qualità della vita. Sempre secondo i dati, il 35% dei ragazzi campani conduce una vita sedentaria e nonostante tale situazione non ci risultano, rispetto a quanto accade in altre regioni, iniziative da parte della Giunta De Luca. Abbiamo depositato un’interrogazione per chiedere conto delle azioni di prevenzione e contrasto all’obesità infantile messe in campo dalla Giunta regionale in particolare se sono stati predisposti adeguati programmi di educazione alimentare e quali interventi si intende adottare in futuro.