Crea sito

ALIFE. Per l’8 marzo in mostra i reperti archeologici “femminimli”

(Caserta24ore) ALIFE Anche la Città di Alife, nella persona dell’arch. Gabriele Venditti, consigliere delegato al patrimonio archeologico, aderisce all’iniziativa del Ministero dei beni e delle attività culturali per le donne ogni 8 marzo annunciata dal Ministro Dario Franceschini. Il Museo archeologico dell’Antica Alife resterà aperto nei giorni 6 – 8 marzo 2016 con una sezione dedicata esclusivamente alla presenza figurativa della donna sui reperti archeologici. E’ un gesto dovuto di galanteria per la Giornata internazionale della donna, tiene a ribadire l’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giuseppe Avecone, sottolineando, anche in questo modo, attraverso l’arte, il rispetto e il riconoscimento dei diritti delle donne. Un doveroso encomio è rivolto al Direttore del Museo Archeologico di Alife, sempre solerte e pronto ad iniziative che vedono la Città di Alife presente nelle attività culturali, iniziativa, questa, inserita negli appuntamenti del sito istituzionale del Ministero dei beni Culturali e nel circuito Foro Museale Campano. Si è poi voluto riportare, sulla locandina, una frase di una grande figura femminile italiana, Rita Levi Montalcini, un esempio di vita che non ha sesso, la quale attraverso il suo prezioso operato meglio rappresenta l’intelligenza e le virtù delle donne.