Crea sito

Libri. Zigzagare fra i racconti di ieri e di oggi a Sessa Aurunca in Terra di Lavoro

2 LucioZigzagare fra i racconti di ieri e di oggi non è un indirizzo cui recarsi ma è l’insieme di tante storie che fanno parte dell’organizzazione sociale del popolo di “Terra di Lavoro”. Il libro rappresenta una dinamica di cronache basate principalmente sulle esperienze vissute. I presupposti per una piacevole lettura ci sono tutti sono storie di momenti diversi senza un ordine cronologico. E come diceva Gustave Flaubert: “Scrivere è un modo di vivere” può essere parafrasata in Scrivere è un modo di leggere. Non esiste altra regola per scrivere un buon racconto se non quella di leggerne tanti buoni. Non mancano all’interno di questo libre le poesie che sono lo specchio della sensibilità culturale della nostra gente. Nell’augurarvi buona lettura vi lascio con una frase di GAbriel Garcia MÁRQUEZ “La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come si ricorda per raccontarla.” Infatti, il libro di Novelli esordisce con le poesie di Anna Di Principe specchio dei valori e delle tradizioni della nostra terra Per passare ai racconti di Titty Lillo Di Stasio che ricorda le tristi vicende del secondo conflitto mondiale e un brillante articola di una donna di “ Terra di Lavoro” che per completare le cure della nipote si rivolge allo strozzino del paese per un prestito a tassi naturalmente da usuraio. In poche pagine c’è un vero e proprio intreccio dei sacrifici della donna per pagare il “ caro prestito” e le attenzioni morbose dell’usuraio nei confronti della nipote: Il tutto finisce con momenti mezzo fiato, naturalmente davanti a un giudice di un tribunale con la sconfitta del “ boss-usuraio”. Il libro continua ricordando premi culturali nuovi e vecchi che hanno valorizzato novelli4la cultura . Si tratta del Premio “ Giano Città di Formia fino al 2009 e del Premio Aurunci Patres in Terra di Lavoro che ha per sede Sessa Aurunca come città di riferimento. Uno spiraglio si apre anche sullo sport con i cent’anni della Sessana Calcio. Altri articoli sono dedicati alle cure naturali, alla civiltà contadina, ai rimedi naturali in medicina nel nostro territorio. Alcuni passaggi sono dedicati anche alla religione. La tradizionale festa di San Giuseppe a Cascano di Sessa Aurunca, la Settimana Santa a Sessa Aurunca,il Santuario a Santa Maria a Valogno sempre frazione di Sessa Aurunca e a Carano il culto della Madonna della Libera. Chiudono il libro stupende poesie, alcune pagine dedicate a Leonardo Manetti e Rodolfo Napoli vincitori del Premio Speciale Giuria Aurunci Patres, ai vincitori del concorso letterario sempre legato agli Aurunci Patres a Salvatore Passaretta Maestro della Ceramica al 75 enne Gennaro Ianniello cantante della musica popolare. e da cornice tante belle immagini legate al nostro recente passato. Elsa Di Mambro