Crea sito

Maddaloni. Con Impresa Azione gli studenti del Villaggio nel futuro

(Caserta24ore) MADDALONI Con grande successo ed intensa partecipazione si è chiuso il progetto “Impresa in Azione”, che per tutto l’anno scolastico 2016/2017 ha coinvolto gli studenti delle classi terze e quarte dell’Istituto Alberghiero e del Liceo Linguistico della Fondazione Villaggio dei Ragazzi. Il progetto, presentato dalla JA ITALIA, organizzazione non profit dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nella scuola, è riconosciuto come forma di Alternanza Scuola-Lavoro dal MIUR ed ha offerto agli studenti la possibilità di creare una mini-impresa per la realizzazione, lo sviluppo e la presentazione di un prodotto innovativo. Un percorso che è stato portato avanti attraverso il percorso tradizionale di una vera e propria azienda: colloqui di lavoro, tipologie di assunzioni, tipi di contratti, acquisto di azioni, tecniche di bilancio, ruolo dei consigli di amministrazione, strategie di comunicazione e di marketing, analisi dei mercati e delle finanze. L’ultimo atto di “Impresa in Azione” si è svolto presso la “Fondazione Banco di Napoli” ed ha visto gli studenti, coordinati dai docenti Maria Fulgeri, Michela Bologna, Maria Elena Capasso, Rita Ferrante e Zelinda Strabello, presentare sul ‘mercato’ i loro prodotti. La mini impresa “Ja.De.”, ha realizzato “Comfort J”, un giubbino munito al suo interno collo di un cuscinetto gonfiabile per rendere confortevole il viaggio su qualunque mezzo di trasporto. Gli studenti riuniti nel gruppo “LiAl Ottica Ja” hanno, invece, realizzato i “Sux-X”, occhiali multi-design e fortemente personali ed identificativi, in grado di comunicare i variegati aspetti della personalità di chi li indossa. Gli allievi della piccola impresa “Ja Normal” hanno dato vita alla realizzazione di “Kigyh”, una fascia che massaggia la zona cervicale grazie a quattro stimolatori posizionati in punti strategici, che permettono di combattere lo stress e la tensione.   “Al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti – dichiara il Generale Giuseppe Alineri, Commissario Straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi – perseguiamo sempre più i percorsi di alternanza scuola-lavoro: essi rappresentano una innovazione didattica che avvicina la cultura tradizionale dei nostri studenti ad ulteriori e sempre più complesse conoscenze. Puntiamo molto sui percorsi dell’alternanza scuola-lavoro – afferma la dott ssa Giovanna D’Onofrio, Coordinatore scolastico del Liceo Linguistico e dell’istituto Alberghiero del Villaggio dei Ragazzi – in quanto convinti della loro crucialità per il futuro degli studenti di oggi, risorse umane per le imprese domani”.