Crea sito

Alessia Postiglione e Luvo Barattoli Arzano, insieme verso traguardi importanti

(Salvatore Candalino) ARZANO Settimana frenetica per la Luvo Barattoli Arzano. Fra una finale nazionale (Under 16) e l’altra (Under 18), la società trova anche il tempo per continuare a incastrare i tasselli del roster per la prossima stagione. Pilastro fondamentale resta Alessia Postiglione. Giovane centrale (nata nel 1997), cresciuta in casa della Luvo Barattoli, confermatissima dopo la sua prima stagione da titolare. “Non mi ha lasciato di certo un bel ricordo il mio primo campionato giocato in serie B1 da prima scelta”. Giovane ed ambiziosa spiega subito il perché: “L’obiettivo per il quale nmi è toccato lottare non lo voglio più nemmeno nominare, ho altre mire. Voglio andare presto a giocare in serie A e lo voglio fare con la maglietta dell’Arzano. Non so quanto tempo ci vorrà ma questo è il mio sogno”. Del resto chi cresce con una maglietta sulla pelle è chiaro che vorrebbe indossarla il più a lungo possibile: “L’Arzano Volley è stata la mia prima squadra. L’allenatore e il presidente li ho sempre considerati come secondi genitori ed al di là del fattore sportivo, è importante anche l’affetto che si nutre per le persone con le quali ci si trova a condividere la stagione. Non conosco ancora i nomi di tutte le ragazze che comporranno l’organico per la prossima stagione, sono sicura che la società saprà allestire un gruppo motivato per portare sempre più in alto la pallavolo arzanese”.