Crea sito

Portico di Caserta. Raid vandalico ai danni del comitato elettorale di «Prima Portico»

(Caserta24ore) PORTICO di CASERTA Massaro: vogliono intimidirci, ma noi andiamo avanti senza paura. Questa mattina Gerardo Massaro, già sindaco di Portico di Caserta e candidato alla riconferma con la lista «Prima Portico», ha denunciato ai carabinieri della stazione di Macerata Campania il raid vandalico ai danni del comitato elettorale di «Prima Portico» in piazza Rimembranza. «Un segnale vero e proprio, visto che i soliti ignoti hanno inciso un manifesto in forex eliminando solo la mia foto. Forse a qualcuno non è piaciuto che mi sia ricandidato sindaco dopo essere stato sfiduciato nella maniera vigliacca che tutti conoscete», spiega Massaro. Un avvertimento alla vigilia del comizio che la lista Prima Portico terrà domani, a partire dalle 20.30, a Musicile nell’area parcheggio di via Diaz. Illustreranno il programma i candidati  Cosimo Cristillo e Palma Piccerillo. «Questo raid la dice tutta sul clima avvelenato che si respira in questa campagna elettorale, dove lupi si trasvestono da agnellini pur di ottenere consensi. Noi andiamo avanti, senza paura, perché per noi viene Prima Portico», conclude il candidato sindaco della lista Prima Portico.