Crea sito

Criminalità in Italia su anziani ?

(Felice Previte – Cristiani per Servire) Gli anziani necessitano di Case di Riposo e l’aumento delle pensioni ?
L’impoverimento della popolazione anziana che va all’estero, è dato da fatto che in Italia trova un costo della vita elevato rispetto alla pensione percepita ! Questo n/s Bel Paese che una volta “primeggiava”, è anche una delle prime cause di incremento della criminalità unite ad “altre” di diverso ordine. Non si può fare come la domestica disonesta che nasconde la polvere sotto il tappeto, perché basta un po’ di vento per farla ritornare in circolo .E’ vero che dato l’impoverimento dell’Italia dell’economia, le disavventure politiche, amministrative, economiche degli ultimi anni e che il bisogno spinge a delinquere, ma quando non vi è una rete di protezione, non vi è sicurezza adeguata nel focolare domestico malgrado il notevole ed ammirevole sforzo delle Forze dell’Ordine, ci troviamo in queste situazioni davvero tragiche ed allora si verificano quei fenomeni che sopra abbiamo accennato .

Si chiede ai responsabili delle Istituzioni di predisporre misure efficaci per affrontare questo nuovo fenomeno ed almeno prendere in considerazione quanto si suggerisce, ma il primo passo è quello di potenziare le Forze dell’Ordine pesantemente colpite dai “tagli” nazionali, “sistemare” le Caserme dei Carabinieri, delle Forze di Polizia nelle città e nei paesi e metterle in condizione di svolgere il loro lavoro .Le Autorità Amministrative Locali e quelle Nazionali non possono sottovalutare l’aumento di criminalità che si sta verificando in questi ultimi periodi, ma si deve agire rapidamente senza dannose e fumose demagogie, perché è un obbligo nei confronti dei cittadini e questo le Istituzioni dovrebbero capire ! Sulla Pastorale della Famiglia il Sinodo dei Vescovi svolgerà la disanima sui componenti della stessa, dove certamente porrà in attenzione in questa “aggregazione sociale” anche le persone anziane, i disabili fisici, gli handicappati mentali, componenti della stessa e che soffrono di una grande malattia sociale : la solitudine ! E’ un concetto molto caro a Papa Francesco, il quale con coraggio, forza da vero papà, ha definito che nella “cultura dello scarto”, le “ persone anziane subiscono non l’indebolimento dell’organismo e la disabilità che può conseguire, ma l’abbandono, l’esclusione, la privazione di amore” ( 20 febbraio 2014 Messaggio alla Pontificia Accademia per la Vita), leitmotiv della n/s Associazione budget del ricoverato 2013 2018 Petizione 2013/2018 speciale dossier L’allungamento della vita è una conseguenza del miglioramento delle condizioni socio-sanitarie e dello sviluppo di tecniche diagnostiche e terapeutiche, quindi è comprensibile la crescente n/s richiesta di strutture residenziali ( ovvero Case di Riposo) dove dare risposte funzionali e qualificate alle necessità della popolazione anziana, anche aggiungendo le qualità delle RSA e porre rimedio da parte delle Istituzioni con, anche miglioramento delle pensioni, a questo esodo di anziani per l’estero !Quindi necessità di “strutture” che rispondono alle urgenze del territorio, dotate di servizi al cittadino ed alle famiglie da parte delle Istituzioni, dimentiche che esiste una legittima Legislazione Sociale contemplata dalla n/s Costituzione, costituita da quel complesso di norme che tutelano tutti i cittadini, compreso un posto di residenza agli anziani, non dimenticando l’apporto dei “ Preti e delle Suore che operano nelle Case di Riposo” ( Papa Francesco 18 ottobre 2013 Vaticano Chiesa Santa Marta ) ed io ne so qualche cosa di molto utile essendo ospite presso la Casa di Riposo gestito dalle RR Suore Figlie di San Camillo a Sant’Alfio (CT), dove il Servizio, anzi la Missione delle RR Suore secondo le Regole di San Camillo, è quella di fornire assistenza agli infermi ed agli emarginati.Garantire alle persone anziane una vita serena e piena di relazione con gli altri, attenta alle necessità ed esigenze della persona non solo nel corpo, ma anche nella mente, nelle emozioni, nello spirito, è quanto attendiamo con efficace risalto dal Sinodo dei Vescovi sulla Pastorale della Famiglia di prossimo avvenimento e da parte delle Istituzioni salvaguardando il patrimonio dato dalle persone anziane !
E con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II° :” Andiamo avanti con speranza !”