Crea sito

Caserta. Il 14 aprile la ciclistica Granfondo dei Borbone

Ancora 10 giorni per il via della prima manifestazione ciclistica tanto attesa. Ci sarà una variazione del tragitto a causa delle ininterrotte piogge delle ultime settimane che hanno accentuato il dissesto del tratto di strada che collega San Leucio a Casertavecchia, il comitato organizzatore, per l’incolumità di tutti i partecipanti, ha deciso di spostare l’arrivo al Belvedere di San Leucio, 2° sito Unesco della Città di CasertaLa manifestazione sportiva ha come obbiettivo, oltre il benessere dei partecipanti, la valorizzazione dell’inestimabile patrimonio artistico e culturale italiano, attraverso la promozione dei siti Unesco e la rivalutazione di percorsi turistici che facciano apprezzare le eccellenze Paesaggistiche, Storiche, Culturali, ed Enogastronomiche del territorio.7

L’Unesco Cycling Tour,l’esclusivo circuito ciclistico che permette di conoscere e assaporare gli splendidi siti patrimonio dell’Umanità con scenari paesaggistici e tesori d’arte unici al mondo,aggiunge un’altra importante tappa,la sfarzosa reggia di Caserta, con il suo parco Reale sarà sede di partenza della GF dei Borbone alla sua prima edizione. Il territorio che un tempo fu Regno delle due Sicilie sarà lo scenario dei due percorsi di 135 e 90 km,con arrivo spettacolare nel borgo di Caserta Vecchia. Tante saranno le novità per il 2018,tutte incentrate ad incentivare la partecipazione di gruppi e famiglie,visto che lo scopo del circuito è proprio quello turistico sportivo ed aggregativo che solo il ciclismo riesce a dare.Con le due ruote si possono conoscere, apprezzare territori,stringere le mani assaporare gusti e sapori, il tutto animato da motivazioni di carattere ambientalistico ed ecosostenibile.