Crea sito

Napoli. Non è cambiato niente. Parcheggiatori abusivi e tavolini su pista ciclabile e sulla carreggiata.

(Caserta24ore) NAPOLI Servono interventi straordinari e il boicottaggio di chi è illegale o favorisce l’illegalità
“Nell’area de Il ciottolo, in via Marina, non è cambiato, nonostante il clamore suscitato dall’aggressione al consigliere regionale Borrelli e nonostante l’intervento della polizia municipale che ha sanzionato, per circa 30.000 euro il titolare del locale per l’occupazione abusiva della pista ciclabile e di parte della carreggiata”.
Lo hanno detto i consiglieri comunali dei Verdi, Stefano Buono e Marco Gaudini, sottolineando che “domenica sera, come testimoniano diversi video, i parcheggiatori abusivi continuavano a imperversare e i tavolini erano ancora lì sulla pista ciclabile e su parte della carreggiata, come se nulla fosse successo”.
“Bisogna intervenire in massa per sradicare le illegalità ormai radicate perché tollerate da troppo tempo e il caso de Il ciottolo è emblematico di questo clima che si respira in diverse zone della città” hanno aggiunto i Verdi per i quali “anche la solidarietà espressa a parole a Borrelli deve tramutarsi in qualcosa di concreto, magari attraverso una sorta di boicottaggio vero Il ciottolo, come proposto da alcuni, fino a quando non sarà ripristinata la piena legalità con la liberazione della pista ciclabile e l’allontanamento dei parcheggiatori abusivi”.

A Borrelli, intanto, è arrivata anche la solidarietà dei rappresentanti della lista Davvero Verdi di Avellino, con il consigliere provinciale e comunale Gianluca Festa e i consiglieri comunali Ugo Maggio e Giuseppe Negrone, per i quali “bisogna porre un freno alle illegalità e persone come il consigliere regionale Borrelli non vanno lasciate sole, ma sostenute in queste battaglie intorno alle quali è necessario riunire tutte le forze sane delle Istituzioni e della società civile”.